Mercoledì 3 marzo 1971 - Firenze - Fiorentina-Lazio 1-1


Vai alla pagina principale del torneo "De Martino"

Campionato EMILIO DE MARTINO - 17° giornata, Fiorentina-Lazio 1-1

FIORENTINA: Nicolosi, Carpenetti, Tendi, Ghiandi, E.Pellegrini, Prestanti, Magli, Gennari (Giovannelli), Macchi, Tramonti, Florio.

LAZIO: Sulfaro, Carratoni, Marchetti, Chinellato, Perotti, Caroletta (Della Vedova), Manservisi, Masuzzo, Vulpiani, Magherini, Fortunato. 12° Fiorucci, 14° Mariotti.All. Lovati .

Arbitro: Falzier.

Marcatori: 60' Magherini, 78' E.Pellegrini.

Una Lazio ordinata, ma sin troppo prudente, non riesce a conquistare i due punti al termine di una partita che sotto il profilo del gioco avrebbe meritato. La squadra giostra soprattutto sulla linea di centrocampo con Manservisi, Fortunato e Magherini che raramente imbastiscono azioni d'attacco. Dopo una prima frazione equilibrata dove i portieri rimangono del tutto inoperosi, la ripresa dona diverse emozioni. I biancocelesti alzano il ritmo e si rendono pericolosi pervenendo al vantaggio al 60'. Su calcio di punizione di Fortunato svetta la testa di Magherini che mette in rete. Per il biondo centrocampista nato a Firenze è questa una bella soddisfazione. La Lazio sorniona addormenta a quel punto l'incontro e i tifosi viola cominciano a fischiare i propri beniamini che sembrano davvero essere in catalessi. Al 78' giunge inaspettato il pareggio. Ghiandi mette in moto Magli sul filo del fuorigioco e l'ala crossa al centro dove il libero Pellegrini giunto in corsa fulmina Sulfaro. In virtù di questo pareggio la Lazio conquista matematicamente il diritto a partecipare alla fase finale del campionato. Le altre due qualificate del girone sono il Cagliari e il Perugia che nella giornata s'impongono rispettivamente alla Ternana e alla Massese.