Domenica 13 marzo 1921 - Roma, campo Aurelio della Madonna del Riposo - Fortitudo-Lazio 1-1

Da LazioWiki.

Stagione

Turno precedente - Turno successivo

13 marzo 1921 - Campionato Nazionale Divisione Sud Girone Laziale - X giornata

FORTITUDO: Canestrelli, Lommi, Ferraris (I), Sansoni (II), Baroncini (II), Ferraris (III), Guidotti, Montemezzi, Degni, Bramante, Corbyons.

LAZIO: Bernardini, Saraceni (I), Dosio, Faccani, Maneschi, Orazi (I), Cella (I), Maranghi, Filippi, Raffo, Parboni.

Arbitro: sig. Caroncino

Marcatori: nel secondo tempo 12' Montemezzi, 43' Cella.

Note al 23' del secondo tempo viene espulso Maneschi.

Spettatori: pubblico numerosissimo.


Il primo tempo è sostanzialmente equilibrato anche se la Fortitudo attacca maggiormente. La Lazio non rinuncia a pungere grazie alla buona giornata di Maranghi e Raffo che impensieriscono in più occasioni la difesa rossoblù. Il primo tempo termina senza goal. Al 12' del secondo tempo Montemezzi approfitta di una distrazione della difesa laziale e porta in vantaggio la propria squadra. La Lazio reagisce e Faccani con un forte tiro da lontano sfiora il palo. Poi è Raffo che di testa mette fuori da ottima posizione. Al 23' l'arbitro giudica da espulsione un'entrata dura di Maneschi su Guidotti. I biancocelesti sembrano spacciati, ma non rinunciano ad attaccare una supponente Fortitudo. A 2 minuti dalla fine Cella raccoglie un pallone vagante in area avversaria e in spaccata conquista il meritato pareggio.




<< Turno precedente Turno successivo >> Torna alla Stagione Torna ad inizio pagina