Domenica 20 agosto 1978 - Roma, stadio Olimpico - Lazio-Nazionale Militare 1-1

Da LazioWiki.

Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

20 agosto 1978 - Amichevole precampionato 1978/79

LAZIO: Cacciatori, Ammoniaci, Martini (46' Ghedin), Perrone (46' Pighin), Manfredonia, Cordova (61' Viola), Garlaschelli (73' Cantarutti), Nicoli, Giordano, A.Lopez (61' D'Amico), Badiani. A disp.: Fantini. All. Lovati.

NAZIONALE MILITARE: Tarocco (64' Pinti), Ogliari (57' Di Gennaro), Collovati (59' C.Benedetti), G.Baresi, Ferrario, Prandelli, Fanna (51' Goretti), Agostinelli (46' Criscimanni), Virdis, Tardelli, Ambu (46' Casaroli). A disp.: Pileggi. All. Patriarca.

Arbitro:

Marcatori: 51' Virdis, 55' Cordova.

Note: serata calda, terreno in perfette condizioni. Calci d'angolo 6-4 (p.t. 2-2) per la Lazio.

Spettatori: 14.243. Incasso £. 39.648.000.

Garlaschelli in azione
Garlaschelli in un'azione di gara

Alla fine il pubblico è uscito soddisfatto, la Lazio è piaciuta, anche se certe lacune ed incertezze sono ancora evidenti. Accettabile la condizione atletica a sette giorni dall'esordio in Coppa Italia e quaranta dal Campionato. Migliori in campo Manfredonia e Cordova, autori di una bellissima gara.

Cordova esegue delle interessanti aperture verso gli attaccanti, mentre Manfredonia è una diga in difesa, in attesa del ritorno di Wilson in prestito ai Cosmos. Già al primo minuto Giordano, in serata-no, manca una facile occasione da rete. Manfredonia intanto annulla uno scatenato Virdis mentre Nicoli, forse emozionato, stenta un po' ad inserirsi.

Alla mezz'ora è Badiani, ben servito da Garlaschelli, a mancare la rete. La ripresa inizia con la rete della Nazionale Militare, grazie a Virdis, abile a sfruttare una distrazione di Ammoniaci che liscia una palla di testa favorendo il giocatore sardo. Ma quattro minuti dopo arriva il pareggio: Ghedin effettua un bel diagonale rasoterra dalla sinistra, Ferrario tocca come può e la palla finisce tra Giordano e Tarocco, il centravanti indugia ma da dietro arriva Cordova che di destro realizza.

Al 61' si rivede D'Amico ancora non al meglio ed un po' appesantito che avrebbe bisogno di giocare un po' di più ma lo staff medico, giustamente, non vuole rischiare. Finisce qui la gara, con un pareggio tutto sommato giusto.


Galleria di immagini: