Domenica 2 maggio 1982 - Roma - Lazio-Lecce 3-1

Da LazioWiki.

Stagione

Torna alla pagina principale della Primavera 1981/82


2 maggio 1982 - Campionato Primavera - ??°Giornata

Lazio - Lecce 3-1

LAZIO: Di Benedetto, Calisti, Mirra (75' Sciarpa), Mazza, Benini, Carlettini, Viviani, Perinelli, Scorza, Amadio, Bontempi (57' Casavecchia). A disposizione Ielpo, Meluso, Marrucco. Allenatore Guenza.

LECCE: Vergano, Miggiano, Nobile, Andriani (46' Elia), Serra, Nocco, Valentino, Genovasi, Taurino, Palomba, Conte. A disposizione Sciolti, Paiano, Ferraioli, Caligiuri. Allenatore Cartisano.

Arbitro: Stilliti di Bergamo.

Marcatori: 3' Conte, 4' Bontempi, 19' Viviani, 74' Scorza (rig).

Note: Espulso al 79' Nobile per proteste. Ammoniti Scorza, Taurino. Angoli 4-5.

Spettatori: 1000 circa.


Eagles Supporters del 16 maggio 1982


La Lazio vince con due giornate d'anticipo il girone superando il Lecce (in evidenza tra i pugliesi l'ala Conte) con un perentorio 3-1. Approfittando della contemporanea sconfitta della Roma a Benevento, i biancocelesti si qualificano quindi per una strana semifinale: la Lega ha infatti cervelloticamente deciso che delle cinque squadre che hanno vinto i rispettivi gironi, due si incontreranno per sorteggio in una sorta di spareggio, mentre le altre tre saranno direttamente qualificate. Un vero obbrobrio.