Severini Venanzio

Da LazioWiki.

Venanzio Severini

Centrocampista, nato a Monterotondo (Roma) il 24 maggio 1935.

Cresciuto nella società. Nel 1954/55 entra nell'orbita della prima squadra e gioca, per due stagioni, con la squadra riserve che partecipa al Campionato Cadetti di pertinenza. La stagione 1956/57 va in prestito alla Romulea. Rientrato alla Lazio è nuovamente nei ranghi della prima squadra per altri due Campionati ma ha modo di collezionare una sola presenza in competizioni ufficiali, esordendo in serie A il 7 giugno 1959 in occasione di Inter-Lazio 4-0. Nell'estate 1959 viene ceduto in prestito al Siena mentre, nel 1960/61 svolge il servizio militare e gioca in prestito con il Lardarello. Tornato ancora in biancoceleste è in organico di prima squadra nella stagione 1961/62, ma è impiegato solo in allenamento e nel Campionato Cadetti. La stagione successiva disputa l'amichevole contro la Vivace Grottaferrata, per poi passare al Marsala. In seguito milita per tre stagioni con il Taranto, squadra con cui chiude la carriera.

E' uno dei giocatori che vanta il maggior numero di presenze nel Campionato Cadetti, avendo preso parte a 54 delle 150 partite complessive disputate dai biancocelesti nella competizione (distribuite in 5 stagioni). Sempre in riferimento alle 150 partite del Campionato Cadetti, è da sottolineare che è sceso in campo sia nella prima che nell'ultima gara della serie, ovvero Lazio-Sampdoria 2-1 del 18 novembre 1954 e Lazio-Bologna 3-1 del 19 aprile 1962.


Palmares[modifica | modifica sorgente]





Torna ad inizio pagina