Storia del Campionato di Serie B 1962/63


La Lazio 1962/63

Stagione

Storia del Campionato di Serie B 1961/62 - Storia del Campionato di Serie A 1963/64

Storia dei campionati


Il Messina si aggiudica il campionato di Serie B, ottenendo la sua prima promozione nella massima serie della sua storia. La formazione peloritana ha saputo mantenere la vetta fino alla fine del torneo meritatamente. Dietro i siciliani si è piazzato il Bari che ha centrato la promozione distanziato di soli due punti e la Lazio, giunta a pari merito con il pugliesi. La Lazio, che dopo la quarta giornata ha ingaggiato il tecnico Lorenzo al posto di Facchini, si è confermata una fra le migliori compagini del campionato cadetto per il secondo anno di fila. Totalizza 48 punti, come il Bari, mentre il Messina è primo con 50 punti. I punti sono il frutto di 18 vittorie, 12 pareggi e 8 sconfitte. I goal segnati sono stati 50, mentre quelli subiti 31. I migliori marcatori della squadra sono stati Bernasconi, Morrone e Rozzoni con 10 reti ciascuno, mentre 8 ne ha segnate Maraschi. I giocatori con più presenze sono risultati Cei e Zanetti con 38 gare disputate e Gasperi con 37.

Anche il Verona ha disputato un buon campionato, ma non ha mai saputo tenere il passo delle tre promosse ed è stato costretto a rimandare di nuovo il ritorno nella massima serie. Anche il Brescia ha lottato fino alla fine per la promozione arrendendosi solo alla fine.

In zona retrocessione i verdetti arrivano presto: con la Lucchese già rassegnata e sempre schiacciata sul fondo, retrocedono Como e Sambenedettese.



La classifica finale del torneo




Stagione << Storia del Campionato di Serie B 1961/62 Storia del Campionato di Serie A 1963/64 >> Storia dei campionati Torna ad inizio pagina