Venerdì 20 settembre 1929 - Roma, Stadio Rondinella - Lazio-Triestina 5-1


Stagione

20 settembre 1929 - amichevole

LAZIO: Sclavi, Tognotti, Bottacini, Caimmi, Furlani, Pardini, Ziroli, Rier, Pastore, Spivach, Sbrana.

TRIESTINA: Bonetti, Villini, Codicini, Rigotti, Valano, Cuffersi, Pasinati, De Manzano, Ostromann II, Pitacco, Budini.

Arbitro: sig. Biolchini.

Marcatori: pt 3' Spivach, 10' Sbrana, 22' Sbrana, st 11' De Manzano, 24' Rier, 39' Pastore (la Gazzetta dello Sport riporta i gol realizzati con un minutaggio diverso: pt 5' Spivach, 24' Sbrana, 43' Sbrana; st 5' De Manzano, 20' Rier, 22' Pastore).

Note: pubblico numerosissimo. Campo pesante per la pioggia caduta durante l'incontro. La gara si è svolta in occasione dell'arrivo allo Stadio Rondinella della corsa ciclistica XX Settembre, vinta da Belloni.


Le scarne notizie di cronaca registrano un gioco di maggiore armonia della Triestina nel primo tempo. La Lazio però è micidiale in attacco e riesce a sfruttare tutte le occasioni presentatesi. Nella ripresa la Triestina si spegne e la Lazio domina. Il primo goal lo realizza Spivach con un tiro violento dai 25 metri. Il raddoppio è opera di Sbrana che batte Bonetti sugli sviluppi di una mischia. Il terzo goal lo ottiene Sbrana con un tiro radente da posizione angolatissima. Nel secondo tempo De Manzano segna con un tiro da lontano che sorprende nettamente Sclavi. Gli ultimi due goal li segnano di testa Rier e Pastore.

20set29.jpg
20set29PS.jpg
Il tabellino e la mini-cronaca del match - Gazzetta dello Sport