Domenica 11 dicembre 1927 - Roma, stadio Nazionale - Lazio-Pro Vercelli 1-1

Da LazioWiki.

Stagione

Turno precedente - Turno successivo

11 dicembre 1927 - 209. Campionato della Divisione Nazionale 1927/28 girone A - XI giornata

LAZIO: Sclavi, Canestri, Bottacini, Paganini, Nesi, Berti (II), Ottier, Bodrato, Sanero, Gallani, Fenili. All. Sedlaceck

PRO VERCELLI: Cavanna, Zanello, Della Role, Perino, Ardizzone, Degara, Lepora, Baiardi, Osenga, Gardini, Ferrari.

Arbitro: sig. Casetta di Milano.

Marcatori: 17' Osenga, 43' Canestri (rig).

Note:

Sulla Gazzetta dello Sport: Il Vercelli segna con un colpo di testa di Osenga su lancio di Lepora, la Lazio pareggia per un penalty assegnato da Casetta per mani di un vercellese su un corner di Fenili. La partita non è stata entusiasmante perché la squadra ospite è apparsa lontana dall'efficienza di un tempo, con un attacco mediocre, non tanto per la trama delle sue discese quanto per l'inefficacia dei tiri. Il migliore è risultato Ferrari, un’eccellente ala sinistra, degna del buon Corna di una volta; la seconda linea, magnifica in Ardizzone ed un po' più debole nei laterali, ha ceduto alla distanza allorché la Lazio premeva disperatamente alla conquista del pareggio. La Lazio, priva di Pardini, Lamon (I) e Cevenini (V), ha disputato un incontro fiacco e slegato; mancano all'attesa soprattutto prima e seconda linea; l'esperimento Gallani al posto di Lamon non è riuscito, fortunatamente quanto prima il veneto rientrerà, ed anche al biondo Ottier, per quanto non sia stato dei peggiori, si spera che venga trovato un valido sostituto. Grave è risultato non appoggiare il gioco dalla parte di Fenili con giocatori di classe superiore a Bodrato e Sanero. Tra il pubblico è stato notato S.E. l'on. Giuriati.