Labonia Antonio Fernando

Da LazioWiki.

Antonio Fernando Labonia
Labonia in allenamento

Centrocampista, nato a Buenos Aires (Argentina) il 27 luglio 1959. In Argentina per i suoi trascorsi calcistici è soprannominato "El Tano" ovvero "L'Italiano".

Cresciuto nel settore giovanile del River Plate, arriva giovanissimo in Italia nel 1977/78 ingaggiato dal Crotone che milita in serie C. Prende parte a 7 incontri di Campionato e a fine anno è ingaggiato dalla Lazio che lo aggrega alla squadra Primavera. Nella sua prima stagione a Roma trova anche modo di esordire nella massima serie nell’incontro Atalanta-Lazio 0-0 dell'11 febbraio 1979, quando sostituisce Agostinelli nei minuti finali.

L’anno successivo pur continuando a giocare con la Primavera, gravita nell'orbita di Prima Squadra riuscendo a collezionare altre 4 presenze in Campionato e 3 in Coppa Italia.

Con la Lazio colleziona quindi in totale 5 presenze in Campionato e 3 in Coppa Italia.

Nel 1980/81 viene ceduto in prestito in serie C al Siracusa dove però non riesce a lasciare una traccia significativa. Con gli azzurri aretusei infatti sono solo 19 le presenze complessive in campionato e 2 i gol.

Tornato alla Lazio, partecipa al ritiro estivo di Norcia, poi decide chiudere la sua avventura italiana e di tornare definitivamente in patria per accasarsi con i Tigre. Veste in seguito le maglie degli Huracan, del Lanus, della Nueva Chicago, dell’Almirante Brown e del Villa Dalmine.

Terminata la carriera di calciatore intraprende quella di allenatore guidando squadre di seconda e terza divisione.

Palmares[modifica | modifica sorgente]





Torna ad inizio pagina