Cardone Giovanni


Giovanni Cardone (2016/17)
Giovanni Cardone (2015/16)

Giovanni Cardone, nato a Rieti il 9 gennaio 1969, entra a far parte dello Staff Tecnico Dirigenziale della Lazio C5 Femminile nella stagione 2015/16 grazie all’interessamento del Presidente Valerio Piersigilli che, oltre a nominarlo Responsabile del Settore Giovanile, gli affida il compito di coordinare le attività legate alla gestione dello Staff e delle Atlete della Prima Squadra. Oltre ad aver collaborato con la USD Cantalupo (stagione 2008/09 con Promozione in Serie C) ha guidato il Real Poggio Catino (sia Under 21 che prima squadra) in Serie C nel biennio 2009-2011, ha collaborato con la Vejo Lazio Calcetto (2010) e ha guidato l’Under 21 dell’Olimpus (raggiungendo la Finale di Categoria persa proprio contro la SS Lazio C5 Femminile nel 2010/11). Dal 2011 al 2015 si dedica alla nascita e allo sviluppo della Sabina Lazio Calcetto, allenandola in tutte le categorie (Serie D, Serie C, Under 21, Juniores e Allieve), per poi passare al ruolo di Direttore Sportivo e Responsabile del Settore Giovanile sempre in Sabina. Con dedizione e tenacia, e con l’aiuto di qualche dirigente romano, riesce a sviluppare per la prima volta un settore giovanile di Calcio a 5 tutto al Femminile in Provincia di Rieti spostando le attività al Pala Sabina di Passo Corese). L’esperienza maturata sul campo lo porta a collaborare con gli addetti ai lavori allo sviluppo regionale delle categorie inferiori organizzando tornei sperimentali fino al raggiungimento dei Campionati Federali di Categoria.

Come Responsabile del Settore Giovanile della Lazio C5 Femminile nella stagione 2015/16, ottiene un ottimo secondo posto con le Juniores (tutte sotto età) perdendo la Finale al Pala Gems contro le Juniores della Lazio Calcio a 5 e un altro secondo posto con le Allieve perdendo il doppio confronto in finale con il Casal Torraccia. All'inizio della stagione 2016/17 passa all'altra sezione di Calcio a 5 biancoceleste (Lazio Calcio a 5) assumendo lo stesso ruolo che aveva l'anno precedente, Dirigente Accompagnatore.


Luglio 2015 - Arrivo alla Lazio C5 Femminile

Con la stagione 2015/16 la famiglia Lazio C5 Femminile reinveste sul Settore Giovanile e, con Giovanni Cardone, riesce nell’intento di avviare una Scuola Calcio facendo collimare l’esperienza e la professionalità dello Staff Tecnico della Prima Squadra, coordinato da Pamela Presto, con il supporto logistico e strutturale della società, e facendo partecipare le atlete a più campionati con Dirigenti e Staff integrati alla Prima Squadra e sotto stretta osservazione della massima dirigenza Lazio. Per la prima volta, la SS Lazio C5 Femminile può vantare un settore giovanile sviluppato su ragazze legate al territorio e non “selezionate” come succedeva in passato. Per dar maggiormente forza e autonomia al Settore, si crea all’interno della Società stessa l’Academy Lazio, un vero e proprio laboratorio educativo che, grazie alla collaborazione con la Sabina Lazio Calcetto e all’impegno sia delle ragazze della prima squadra (Marcella Violi, Antonella Corio e Claudia Brandolini) che dei Dirigenti Serafina Gigliotti e Danilo Festuccia, riesce a finalizzare l’intento di educare al Calcio a 5 bambini e bambine di tutte le età. Il Progetto è solo agli inizi, ma c’è la convinzione che nell’arco di qualche stagione riesca a consolidarsi sul territorio, sfruttando proprio i bacini di Fiano Romano e della Bassa Sabina. Sono in partenza anche i lavori per i Campus estivi, che daranno ancor più lustro a quanto di buono fatto fin ora sempre sotto stretta osservazione dello Staff Lazio.

Fonte: Giovanni Cardone.


Giugno 2016 - Arrivo alla Lazio Calcio a 5

Femminile, Giovanni Cardone nello staff della Serie A Elite. La S.S. Lazio C5 è lieta di dare il suo benvenuto a Giovanni Cardone, nuovo Dirigente Accompagnatore della Serie A Elite Femminile. Impegnato nel corso degli anni nel progetto della Sabina, portando avanti un percorso che partiva dal settore giovanile sino alla prima squadra, Cardone andrà a ricoprire un ruolo importante all'interno dello staff biancoceleste. L'ex Loggia Vernici si presenta pieno di entusiasmo per questa nuova avventura alla S.S. Lazio: “Mi è stato proposto questo nuovo progetto che mi avrebbe portato all'interno di questa importante realtà: mi sono trovato subito ben sin dai primi incontri. Conoscevo bene le dinamiche de L'Acquedotto e ho ritrovato quello stesso spirito di professionalità. C'è stato ben poco a cui pensare”. Cardone si tuffa in questa nuova stagione con una certezza: “Da esterno conosco l'ambiente Lazio e mi aspetto di trovare una società ed una squadra con un determinato tipo di mentalità. Qui c'è una linea guida, è un percorso intrapreso ormai da tanti anni: la squadra è lo specchio di una società molto forte alle spalle”. A chiudere i ringraziamenti: “Uno lo devo alla Sabina, che è la società che mi ha permesso di lavorare e farmi innamorare di questo sport; l'altro a Valerio Piersigilli, che ha riconosciuto in noi della Sabina un valido gruppo di lavoro; infine, a Daniele Chilelli che mi permetterà di andare avanti in un percorso al quale credo molto”.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 26/06/2016)



Scheda aggiornata a Giugno 2017.



Torna ad inizio pagina