Coppa delle Alpi


La Coppa delle Alpi

Torna alla pagina delle Altre Competizioni

La Coppa delle Alpi era un torneo calcistico che fu istituito nel 1960 e la cui ultima edizione fu disputata nel 1987 [1].

Nei primi due anni la Coppa delle Alpi vide competere le federazioni di Italia e Svizzera, con la vittoria decisa secondo la somma dei punti delle squadre dei due paesi. La coppa veniva quindi assegnata alla Federazione vincente, mentre alle squadre ne veniva data una di dimensioni ridotte.

Le prime sei edizioni videro il dominio delle squadre italiane su quelle svizzere (con nell'edizione 1962 anche su quelle francesi) con i due trionfi della Federazione italiana, due vittorie del Genoa (1962 e 1964), una della Juventus (1963) e del Napoli (1966). Nel 1965 il torneo non venne disputato.

Dal 1967 al 1969 parteciparono anche le squadre tedesche, che vinsero sia nel 1967 (Eintracht Francoforte) che nel 1968 (Schalke 04). Nel 1969 partecipano anche squadre belghe, ma la vittoria va per la prima volta ad una squadra svizzera, il Basilea.

Nel 1970 e 1971 il torneo si restringe di nuovo ad una sfida fra squadre italiane e svizzere, e nel 1970 il Basilea vince di nuovo, mentre nel 1971 è la volta della Lazio, che in finale batte per 3-1 il Basilea [2].

Dopo la vittoria dei biancocelesti l'Italia si ritira dal torneo, e le sue squadre vengono sostiuite da quelle francesi. Vittoria quindi della francese Nimes nel 1972, mentre le successive quattro edizioni sono vinte dalle svizzere Servette (1975, 1976 e 1978) e Young Boys (1974), con l'intermezzo francese dello Stade de Reims (1977).

Dal 1979 al 1987 (l'edizione 1986 non fu disputata, vittorie tutte francesi con Monaco (1979, 1983, 1984), Girondins de Bordeaux (1980), Nantes (1982) e Auxerre (1985 e 1987), con l'eccezione svizzera del Basilea nel 1981.

Queste le partite disputate dalla Lazio nella manifestazione:



Memorial Pier Cesare Baretti

Dal 1988 al 1994 si è disputato in Val d'Aosta il torneo Memorial Pier Cesare Baretti (conosciuto anche come Torneo di Saint Vincent, è stato disputato in onore di Pier Cesare Baretti, presidente della Fiorentina deceduto per un incidente in elicottero il 5 dicembre 1987), che seppur amichevole, è stato da molti visto [3] come un successore della Coppa delle Alpi, anche se la partecipazione non è stata ristretta a team di nazioni alpine. L'ultima edizione del torneo, giocata nell'estate 1994 su tre match da 45', è stata vinta proprio dalla Lazio, piazzatasi davanti a Everton FC e Torino.

La Coppa delle Alpi è considerata, insieme alla Coppa Piano Rappan [4] e al Torneo Anglo-Italiano [5] tra i tornei progenitrici della Coppa Intertoto organizzata dal'UEFA fino al 2008.


La "nuova" Coppa delle Alpi

Dal 2007 esiste un nuovo torneo Coppa delle Alpi [6], organizzato in Svizzera sotto l'egida della FIFA, e riservato a squadre Under 19 di tutta Europa.