Domenica 11 aprile 1915 - Pisa, campo dell'Abetone - Sporting Pisa-Lazio 4-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

11 aprile 1915 - Campionato Nazionale Girone di semifinale - I giornata

SPORTING PISA: Ferrucci, Bini, Malfatti, Donnini, Zoppi, Poggetti, Pera, Scotti, Bartolini, Fischini, Mattiello.

LAZIO: Rossini, Maranghi, Levi, Zucchi, Fioranti, Faccani, Zoppi, Saraceni, Bona, Raffo, Cella.

Arbitro: sig. Luciani (U.S. Livornese).

Marcatori: nel primo tempo 11' Scotti, 24' Pera; nel secondo tempo 6' Malfatti (rig), 42' Scotti.

Note: per una tardiva comunicazione della Federazione la Lazio è stata costretta a partire all'ultimo istante e quindi incompletissima. In porta ha dovuto schierare il portiere della terza squadra. Terreno buono.

Spettatori: pubblico numerosissimo.

Da La Stampa del 12/04/1915
Dal Ponte di Pisa dell'11/04/1915
Dal Ponte di Pisa del 18/04/1915

L'inizio è favorevole al Pisa, ma la Lazio non rinuncia a contrattaccare ogni volta che i toscani abbassano il ritmo della manovra. Il gioco dello Sporting è migliore di quello di una rimaneggiatissima Lazio che comunque non demerita. Al 9' su calcio d'angolo battuto da Donnini, Scotti interviene e mette in rete. La Lazio assale vigorosamente la rete del Pisa ma senza risultato, grazie alla condizione perfetta dei difensori Bini e Malfatti che non sbagliano un intervento. Improvvisamente, su traversone di Poggetti, Pera raccoglie e raddoppia. Il secondo tempo vede una forte pressione dei toscani che conquistano numerosi corner. Su uno di questi vi è un fallo di mano biancoceleste. L'arbitro Luciani fischia la massima punizione che Malfatti realizza. Poco prima del termine Scotti segna il quarto goal per i padroni di casa. I migliori della Lazio sono stati Maranghi, Fioranti, Zucchi, Saraceni (I); per lo Sporting hanno brillato Scotti, Malfatti e Bini.


Da La Stampa del 12 aprile 1915:

Lo Sporting Club Pisa batte la Lazio (4-0). Pisa, 11, notte.

Con un concorso immenso di pubblico, si è svolta quest'oggi la semifinale fra il locale Sporting Club e la Lazio di Roma. Il giuoco si è svolto animatissimo. Arbitrò il signor Luciano, dell'Unione Sportiva di Livorno. Nel primo tempo lo Sporting Club di Pisa ha marcato due goals, come pure due goals sono stati marcati dallo stesso Sporting nel secondo tempo. I giuocatori sono stati calorosamente applauditi.


Estratto dal "Ponte di Pisa" dell'11 aprile 1915:

Oggi dunque, al Campo dell'Abetone, avremo il primo match di campionato (semifinali) fra il Pisa Sporting Club e la Lazio di Roma. Essendo la prima volta che queste due squadre si pongono di fronte, non sappiamo quale sarà quella che rimarrà vittoriosa. In ogni modo i pisani sapranno difendersi con onore.


Dal "Ponte di Pisa" del 18 aprile 1915:

Alla presenza di un numeroso ed elegante pubblico - accorso anche dalle vicine città di Lucca e di Livorno - si svolse Domenica la prima interessante partita per le semifinali di Campionato Italiano di Foot-ball. La fama di grande squadra che era stata attribuita alla Società Lazio di Roma, ci aveva fatto prevedere un giuoco molto movimentato e con esito incerto; qualcuno, anzi, si sarebbe aspettata una sconfitta, sia pure onorata, dello Sporting Club. Ma invece la forte squadra pisana, oltreché arginare l'impeto avversario, seppe rendersi assolutamente padrona del giuoco riuscendo a battere la Lazio con 4 goals a 0, per merito di Scotti, Pera e Malfatti.

NOTA - I tabellini (fonte La Tribuna del 12.04.1915 e il Corriere Toscano del 12.04.1915) sono stati forniti dal sig. Alessandro D'Agostino

<< Turno precedente Turno successivo >> Stagione Torna ad inizio pagina