Domenica 13 gennaio 1929 - Reggio Emilia, stadio Mirabello - Reggiana-Lazio 1-1


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

13 gennaio 1929 - 232. Campionato della Divisione Nazionale 1928/29 - XIII giornata

REGGIANA: Franzini, Vighi, Bezzecchi, Bottazzi (cap), Biundi, Bolognesi, Guizzardi, Bertoli, Lombatti, Casanova, Montanari.

LAZIO: Sclavi, Saraceni, Bottacini, Paganini, Furlani, Caimmi, Cevenini (V), Lamon, Radice, Bodrato, Griggio.

Arbitro: Sig. Bellini di Padova.

Marcatori: 11’ Bertoli, 88’ Radice

Note:

Un pubblico numeroso ha sfidato il freddo pungente e penetrante per assistere al match che opponeva l’undici granata ai romani della Lazio. Il campo presentava un leggero strato bianco, residuo della neve caduta, e conseguentemente era abbastanza sdrucciolevole; questo non impedirà che la partita venga condotta con un ritmo veloce e vivace. La Reggiana impegna fin dai primi minuti la difesa azzurra, Bottacini e Saraceni sventano l’insidia granata, al 5' Bottazzi colpisce un palo, ma all’11' Bertoli segna. La Lazio parte quindi al contrattacco, ma trova una difese vigile e sicura che s’incarica di allontanare ogni minaccia. Franzini effettua due belle parate su tiri indirizzati da Lamon e Radice. Sul finire del primo tempo riprende la pressione granata grazie all’incitamento del pubblico e si annoverano numerose occasioni su entrambi i fronti ma le linee d’attacco sciupano facili occasioni. La ripresa risulta scialba ed incolore, il gioco prevalentemente falloso non sempre è represso dall’arbitro. Le azioni si alternano, ma manca da una parte e dall’altra la concatenazione degli sforzi che permetta di concludere efficacemente. Franzini argina ogni velleità avversaria, ma a due minuti dalla fine deve capitolare di fronte a Radice.