Domenica 1 aprile 1951 - Roma, stadio Torino - Lazio-Novara 0-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

1 aprile 1951 - Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A 1950/51 - XXX giornata

LAZIO: Sentimenti (IV), Antonazzi, Furiassi, Alzani, Malacarne, Bimbi, Puccinelli, Hofling, Arce, Cecconi, Sentimenti (V). All. Sperone.

NOVARA: Russova, Della Frera, De Togni, Baira, Rava, Oppezzo, Renica, Alberico, Piola, Arangelovich, Pesaola. All. Varglien II.

Arbitro: sig. Longagnani di Modena.

Note: giornata primaverile, terreno soffice. Calci d'angolo 3 a 1 a favore del Novara.

Spettatori: 26.000.

L'ingresso in campo delle squadre. Si riconoscono Hofling, Alzani, Sentimenti V, Piola, Pucinelli, Cecconi e Sentimenti V
L'incredibile fallo da rigore non visto dall'arbitro: Arce, dopo aver scartato Russova, viene da questi abbracciato e messo a terra. Il rigore era solare