Domenica 1 maggio 1927 - Roma, Stadio del P.N.F. - Lazio-Novara 2-2


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

1 maggio 1927 - Campionato di 1^ Divisione - Girone finale - III giornata

LAZIO: Sclavi, Zanelli, Saraceni, Berti, Galli, Nesi, Ciabattini, Lowy, Desideri, Okely, Ottier.

NOVARA: Feher, Bonetti, Pestarini, Ragaglia, Roggia, D'Aquino, Rosina, Rossi, Zanni, Crotti, Marucco.

Arbitro: sig. Berti.

Marcatori: 5' Okely (III), 9' Rosina, 60' Crotti, 83' Okely (III).

Note: pubblico numeroso. Cielo sereno, terreno ideale.

Il match è stato molto combattuto ma povero dal punto di vista tecnico. L'attacco novarese è sembrato migliore di quello laziale anche perché tra i biancocelesti mancavano le pericolose punte Pardini e Filippi. Pessima l'intesa tra Ciabattini e Lowy. Okely (III) è retrocesso troppo per aiutare Nesi e Ottier non è parso in buona giornata. Al 7' del pt è passata in vantaggio la Lazio ma subito dopo, al 9', era Rosina che pareggiava i conti. Al 15' del st il Novara andava in vantaggio con Crotti e in questa occasione Sclavi non è sembrato impeccabile. La Lazio siglava, cercandolo con molta volontà, il definitivo pareggio al 38' con Okely.