Fogliani Daniele


Daniele Fogliani (2018/19)
Daniele Fogliani (2017/18)
Daniele Fogliani (2015/16)

Daniele Fogliani, nato il 4 novembre 1982, ha fatto parte dello Staff Tecnico della Lazio C5 Femminile nella sola stagione 2015/16 come Preparatore dei Portieri. La sua stagione purtroppo termina prima del previsto, immediatamente dopo il superamento dei Quarti di Finale dei Play Off.

Nelle tre stagioni successive (2016/17, 2017/18 e 2018/19), subentrando a Dicembre 2016 a David Patrizi, gli viene affidato il ruolo di Preparatore dei Portieri della squadra femminile della Lazio Calcio a 5.


Maggio 2016 - Esonero dalla Lazio C5 Femminile

LOGGIA VERNICI SS LAZIO C5 FEMMINILE, nella persona del suo Presidente Sig. Valerio Piersigilli, ha deciso con grande rammarico e con decorrenza immediata di sollevare dall’incarico di allenatore della prima squadra il Sig. Roberto Lelli ringraziandolo per il lavoro svolto durante tutto il periodo della sua gestione ed augurandogli, nelle future esperienze lavorative come tecnico, le maggiori soddisfazioni. E di sospendere in via temporanea il preparatore dei portieri Sig. Daniele Fogliani. Ufficio stampa LAZIO C5 FEMMINILE.

Fonte: Pagina Facebook Ufficiale della SS Lazio C5 Femminile (commento del 04/05/2016)


Giugno 2017 - Conferma alla Lazio Calcio a 5

Arrivato ad inizio della passata stagione, Daniele Fogliani si è preso carico dei portieri biancocelesti, portando a termine dei risultati che hanno soddisfatto il club capitolino, il quale ha scelto di rinnovargli la fiducia. Fogliani continuerà così ad occupare una casella di vitale importanza all'interno dello staff tecnico, ricoprendo, anche nel prossimo anno sportivo, il ruolo di preparatore. “Sul piano sportivo c'è stata un po' di amarezza per come si conclusa la stagione – racconta il diretto interessato -. Sul piano personale, però, credo sia stato fatto un discreto lavoro, che dovrà trovare la sua prosecuzione anche il prossimo anno”. Scelto ad inizio stagione per farsi carico di un ruolo di delicata importanza, Fogliani si è trovato a confrontarsi una realtà come la Lazio, “sicuramente uno stimolo in più, sei chiamato a dare il cento per cento in ogni singola situazione. Tutto è curato in ogni minimo dettaglio e la professionalità è altissima. Lavorando qui gli stimoli vengono da soli, così come le motivazioni, questa è la società numero uno della regione ed anche a livello nazionale è difficile trovare club così organizzati fra maschile e femminile”. Inoltre, da sempre in casa Lazio si pone forte l'accento sul lavoro dei portieri. A Fogliani verrà affidato il compito di allenare anche i portieri del gruppo Juniores/U19: “Ci sono grandi pressioni, ma al tempo stesso è molto stimolante. Ho fra le mani dei portieri di assoluto livello ed è giusto che la pressione ci sia, visto il talento a disposizione. Ringrazio la società per la fiducia riposta in me. Occupo un ruolo di grande responsabilità”. Con la femminile si punterà forte su Tirelli, tornata da poco dal raduno della Nazionale a Roma: “Può dare tantissimo a questa squadra, è il portiere del futuro, ma adesso è il suo presente. Trovando un po' di continuità potrà fare il definitivo salto di qualità”. In chiusura una speranza: “Il prossimo anno vorrei davvero divertirmi, togliendoci delle belle soddisfazioni. Inevitabilmente il tutto è legato alle vittorie”.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 18/06/2017)


Luglio 2018 - Riconferma alla Lazio Calcio a 5

Fogliani e i portieri della Lazio: Siamo pronti per una nuova sfida. Il preparatore dei portieri di Serie A maschile e femminile è stato confermato anche per la stagione 2018/19, a lui il compito di confrontarsi con una nuova stimolante sfida. Da una parte Del Ferraro, Liistro e Ciarrocchi, dall'altra Nagy, Tirelli e Luzi. A Daniele Fogliani il compito di allenare i portieri della Lazio C5 per il secondo anno di fila. Conferme, promozioni e novità, sarà una stagione stimolante: “A metà della passata stagione sono subentrato nel maschile dopo aver cominciato anche col femminile – racconta Fogliani -. Arrivare in Serie A è stato motivo di grande orgoglio. Credo di aver occupato un posto davvero ambito”. Differenziarsi e dividersi sul doppio impegno non è stato facile: “Ma ci metto grande passione, in particolare col femminile ho un grande feeling da tanti anni. In più la Lazio per me è davvero una famiglia. Avrò questo tipo di doppio incarico anche l'anno prossimo e questo significa che qualcosa di buono l'ho lasciato. Sono felice della fiducia riposta in me dalla società”.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 18/07/2018)



Scheda aggiornata a Giugno 2019.



Torna ad inizio pagina