Gayardo Cely



Cely Gayardo (2014/15)
Cely Gayardo (2013/14)
Cely Gayardo (2013/14)
Cely Gayardo con
l'Isolotto (2015/16)
Cely Gayardo con
l'Olimpus (2016/17)
(www.asolimpus.it)
Cely Gayardo con
l'Olimpus (2017/18)
(www.asolimpus.it)
Cely Gayardo con il Brasile
Campione del Mondo (2011)
Cely Gayardo

Cely Gayardo, o meglio Araceli Gayardo, è una giocatrice, nazionale brasiliana, di Calcio a 5 Femminile, nata a "Sao Miguel do Oeste", nello stato brasiliano di "Santa Caterina", il 21 ottobre 1988. Giocatrice di alto livello, può vantarsi di aver vinto il Campionato del Mondo di Futsal Femminile con il suo Brasile nel 2011.

Proveniente dall'AZ Gold Women dove ha vinto lo Scudetto alla sua prima stagione in Italia nel 2012/13, ha vestito la maglia della Lazio C5 Femminile nel biennio 2013-2015, dopodiché è tornata in Brasile. Nel suo triennio italiano, vince 2 Scudetti, 1 Coppa Italia e 1 SuperCoppa Italiana. Nella "Stagione dei Record" (2013/14) ha contribuito enormemente con le sue 89 reti stagionali alla conquista della Prima Coppa Italia e del 5° Scudetto (di cui 23 nei Play Off e 2 in Coppa Italia). Nella sua seconda stagione in biancoceleste (2014/15), si fregia immediatamente del primo obiettivo stagionale, la Supercoppa Italiana 2014, nell'incontro particolare disputato contro la Ternana siglando ben 8 reti. Purtroppo però sfiora il suo personale terzo scudetto consecutivo (e eventuale 6° Scudetto della Lazio C5 Femminile) nella Finale in Gara 3 contro la Ternana persa ai Calci di Rigore (suo il gol del 3-3 nei tempi regolamentari a 55 secondi dalla sirena). Per quanto riguarda il suo record personale di reti in una singola partita, fra le sue 141 reti totali in due anni con la Lazio C5 Femminile, si deve far riferimento all'ultima partita di Campionato 2013/14 (Lazio-Virtus Roma 19-2) dove ha segnato addirittura 9 reti.

A Dicembre 2015, dopo soltanto pochi mesi dal suo rientro in Brasile, torna nuovamente in Italia andando a vestire, in prestito (in quanto ancora sotto ingaggio della Lazio C5 Femminile), la maglia viola dell'Isolotto di Firenze. A fine stagione 2015/16 torna per la seconda volta a casa, in Brasile, ma a Dicembre 2016 torna nuovamente a Roma andando a vestire la maglia dell'Olimpus dove rimane per un anno e mezzo. Nella stagione 2018/19 veste la maglia del Montesilvano.


Giugno 2013 - Arrivo alla Lazio C5 Femminile

Dopo Presto, Siclari, Violi, Giustiniani e le sorelle Cary, la Lazio chiude l’accordo anche con Cely Gayardo! Un gran colpo per la società biancoceleste che, tassello dopo tassello, sta costruendo una squadra di altissimo livello. Cely si unirà alla corte di Mister Calabria a fine agosto per iniziare una nuova avventura dopo il meritato scudetto conquistato quest’anno con l'Az. E’ stato un anno con molte soddisfazioni – racconta Cely Gayardo dal Brasile -. C’è mancata la Coppa Italia ma vincere lo scudetto è stato bellissimo. Per questo ci tengo a ringraziare la società di Chieti. Ora però non vedo l’ora di iniziare una nuova stagione nella Lazio, una società tra le più importanti in Italia. Tra tante squadre che ti hanno cercato perché hai scelto proprio la Lazio? Mi è piaciuto molto il progetto della società, hanno preso un allenatore che studia il calcio a 5 e allenatori così in Italia sono pochi. La Lazio è una società seria che ha una storia importante alle spalle, difficile non sceglierla. Hai vinto uno scudetto dopo una regular season strepitosa, che obiettivi hai per il prossimo anno ? Quest’anno l'Az ha fatto una grande stagione e ora non penso a fare paragoni con quello che verrà. Prima pensiamo a fare un buon campionato, poi con i risultati capiremo se potremo ambire a vincere il campionato e la Coppa Italia. Com'è stato il tuo primo anno in Italia ? È stato un anno difficile perché non conoscevo niente del paese: la lingua, la cultura, il calcio a 5 e anche perché ho dovuto aspettare cinque mesi per giocare. Penso che quest'anno sarà più semplice perché ho imparato un po' la lingua e so come funziona questo campionato. E poi giocherò dall'inizio della stagione. Cosa pensi del mister della Lazio e delle tue nuove compagne ? Come dicevo so che l'allenatore studia molto il calcio a 5 e questo è importante per la squadra. Le ragazze non le conosco bene, ma sono sicura che starò bene e che lavoreremo tanto. La squadra sarà quasi tutta nuova e per raggiungere gli obiettivi ci sarà tanto da fare. Sono sicura che alla Lazio non mancheranno motivazione e grinta. Contenta ? La Lazio mi ha voluto molto e ringrazio la società per la fiducia e lo sforzo che ha fatto per portarmi qui a Roma. Sono contenta per la mia scelta e spero di aiutare la squadra ad arrivare tra i primi posti d'Italia.

Fonte: SS Lazio C5 Femminile (commento del 23/06/2013)


Maggio 2014 - Conferma 2° Anno alla Lazio C5 Femminile

Cara Lazio, sono passati nove mesi da quando abbiamo iniziato quest’avventura insieme. L’obiettivo era essere una squadra forte ma oggi ci siamo rese conto che abbiamo superato i nostri limiti diventando ancora più forti di quanto potevamo pensare all'inizio. Ci sentiamo questa maglia tatuata addosso e siamo orgogliose di dire "Siamo della Lazio". Ci siamo tolte molte soddisfazioni e abbiamo vissuto tante cose bellissime grazie a persone splendide che abbiamo conosciuto in questi mesi. Siamo arrivate in punta di piedi in una città nuova, con uno staff da scoprire e nuove realtà da conoscere. Ci siamo ambientate facilmente grazie a persone fantastiche e a compagne di squadra che oggi sono diventate un punto di riferimento. Roma ci ha accolto a braccia aperte con quell'atmosfera magica che solo una città così può racchiudere, la Lazio ci ha dato una casa e nuove amicizie che rimarranno per sempre. Noi nel nostro piccolo abbiamo fatto già molto per questa squadra e per questa società, non solo con i gol, ma dimostrando di volere bene a questi colori. Ma ora vogliamo fare ancora molto di più ripartendo dai nostri 200 gol segnati insieme da ottobre fino a oggi contando Campionato, Coppa Italia e Playoff. Per tutti questi motivi non è stato difficile decidere di rimanere e continuare a credere in un progetto che speriamo durerà ancora a lungo. Ci sono arrivate delle offerte da altre squadre e altri Paesi ma la Lazio è sempre rimasta la prima scelta, quella del cuore. E ora partiamo con i grazie. Grazie prima di tutto a Leonardo e Valerio perché entrambe hanno sempre fatto il massimo per noi permettendoci di vivere questa splendida avventura e preoccupandosi che tutto andasse sempre per il verso giusto. Grazie alle nostre compagne, su tutte Presto, Siclari e Violi che ci hanno accolto come sorelle e con cui abbiamo avuto tante belle avventure (e un grazie perché no anche ai genitori che quando siamo scese in Calabria ci hanno accolto come delle figlie). Grazie ai due portieroni Pato e Ruspinha che fanno diventare gli allenamenti più divertenti con scommesse che perdono sempre. Grazie ai quei pazzi, gli "Orgogliosi", che cantano dall'inizio alla fine della partita con dei cori che ora cantiamo anche sotto la doccia. E poi un grazie a tutti quelli che hanno fatto parte quest’anno di questa avventura e che hanno lavorato con noi e per noi rendendo questa stagione unica. Oggi la Lazio ci fa sentire a casa. E voi siete la nostra famiglia. Speriamo che questo sia solo l’inizio… Com carinho, Cely e Lù.

Fonte: SS Lazio C5 Femminile (commento dell'08/05/2014)


Dicembre 2015 - In Prestito all'Isolotto

La S.S. Lazio C5 Femminile ringrazia e saluta con affetto Cely Gayardo e Raquel Tolotti con un grande in bocca al lupo per le nuove, rispettive, avventure. Le due giocatrici biancocelesti sono andate in prestito a due società amiche, rispettivamente all'Isolotto Firenze e al Real Five Fasano con le quali giocheranno fino a Giugno 2016. La società biancoceleste inoltre specifica che le due giocatrici sono state mandate in prestito alle uniche due società che hanno contattato direttamente la società avente il cartellino di entrambe, dimostrando rispetto e volontà di crescita per tutto il movimento che troppo spesso contatta le giocatrici e non le società alle quali appartengono. Un grande in bocca al lupo a Cely Gayardo e Raquel Tolotti da tutta la società biancoceleste!!!

Fonte: SS Lazio C5 Femminile (commento del 16/12/2015)


Giugno 2017 - Conferma all'Olimpus

L’Olimpus casa il tris: Cely Gayardo non si muove da Roma! Dopo Da Rocha e Cortes, arriva il “sì” di Cely Gayardo. L’Olimpus Roma, dunque, riparte da tre… E non è detto che a quelle comunicate non possano aggiungersi presto altre conferme. Intanto, dal Brasile, Gayardo spiega le ragioni del rinnovato accordo con il club di Roma nord. Cosa ti ha convinto a rimanere qui ? “La Società che ci sta dietro e ci dà supporto per lavorare serene per tutta la stagione; lo staff tecnico e il gruppo di giocatrici che abbiamo contano molto nel momento di fare queste scelte. Con mister D’Orto e suo staff siamo insieme da tante stagioni e quando già conosci le persone con qui lavori diventa tutto più facile. Questo è un punto forte da dove ripartire. E poi, sono molto soddisfatta di questa stagione appena conclusa”. Quanto è stato importante nella tua scelta il fatto di aver vinto lo Scudetto ? “Lo Scudetto non ha condizionato la mia scelta. Ovviamente, restare e portare sia la coccarda che lo scudetto sul petto mi riempie di orgoglio ed onore”. Il prossimo anno sarete la squadra da battere. Cosa provi ? “Quest’anno abbiamo fatto una stagione meravigliosa, raggiungendo un traguardo non facile nel Calcio a 5. La voglia è quella di riconfermaci ma so quanto è difficile. Adesso, comunque, godiamoci queste vacanze e lo Scudetto appena vinto, perché è una gioia immensa”.

Fonte: www.asolimpus.it (commento del 19/06/2017)



Palmares

1 Scudetto.png Scudetto nel 2013/14

1 Coppa Italia.png Coppa Italia nel 2013/14

1 Supercoppa italiana.jpg Supercoppa Italiana nel 2014/15



Scheda aggiornata a Febbraio 2019.



Torna ad inizio pagina