Il Calciomercato 2000


Stagione

Ancora una volta la campagna acquisti e cessioni della Lazio è contraddistinta dalle sorprese e da elevati movimenti in denaro. Le regole della Borsa sono ferree e Sergio Cragnotti deve operare al fine di elevare il titolo Lazio. Vengono ceduti Conceição e Almeyda al Parma e Ballotta all'Inter, Concetti all'Atletico Arezzo, di ritorno dal prestito all'O.M. torna al Barcellona, Boksic al Middlesbrough, Sensini al Parma e Lombardo alla Sampdoria. Mancini decide di non rinnovare il contratto e si accorda con il Leicester City per fare esperienza del calcio inglese. Vengono a vestire la casacca biancoceleste Crespo, Peruzzi dall'Inter, C.Lopez dal Valencia, Baronio che, autore di un ottimo campionato con la Reggina dove era in prestito, viene richiamato a Roma, Pesaresi dalla Sampdoria, Orlandoni dal Bologna, Baggio dal Parma, Colonnese dall'Inter. Inoltre nel mercato invernale arrivano Castroman dal Velez e Poborsky dal Benfica. Molti sono anche i movimenti di mercato che interessano giocatori minori.

Rassegna stampa: