Mercoledì 17 settembre 1969 - Roma, Stadio Flaminio - Lazio-Frosinone 4-0


Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

17 settembre 1969 - Amichevole 1969/70

LAZIO: Sulfaro, Chiossi, Oddi, Carratoni (70' Gagliardi), Wilson (75' Marchetti), De Luca, Stellone (46' Concari), Locatelli, Chinaglia, Ghio (46' Fortunato), Dolso.

FROSINONE: Recchia (65' Flammini), Vacca, Del Sette (Del Bianco), Rotili (70' Pecorini), Rosati, Derin (60' Surina), Stallone, Vidonis (46' Cherubini), Magliacani (46' Mancia), Costariol, Mazza (Vit).

Arbitro: Zarelli (Tivoli).

Marcatori: 42' Chinaglia, 58' Concari, 76' Pecorini (aut), 88' Chinaglia.

L'articolo del "Corriere dello Sport"

Squadra in procinto di trasferirsi in Emilia per l'incontro della domenica con il Bologna. Dopo il positivo pareggio dell'esordio casalingo con il Torino, Lorenzo mette sotto la lente d'ingrandimento alcuni elementi da mettere in campo nella delicata trasferta contro i rossoblù. Sulfaro, Wilson e Chinaglia dovrebbero far parte dell'undici iniziale. Il test col Frosinone mette in mostra una buona Lazio dove tutti i giocatori impegnati appaioni in salute; il solo Ghio non desta una grande impressione. Nel primo tempo si assiste allo show dell'ex Recchia che sventa con grande abilità tutte le conclusioni dei biancocelesti. Al 42' però il portiere deve inchinarsi di fronte a un tiro al volo preciso e potente di Chinaglia scagliato dal limite dell'area. A inizio ripresa gran traversa del subentrato Fortunato (squalificato per un turno dopo l'espulsione col Toro) e raddoppio al 58' con Concari che sfrutta un suggerimento di Chinaglia. Il terzo goal è un'autorete di Pecorini che devia nella sua porta una conclusione di Dolso. Poco prima del fischio finale arriva il quarto goal. E' Chinaglia a incunearsi nella difesa frusinate saltando due difensori e scaraventando il pallone alle spalle di Flammini.

L'articolo de "Il Messaggero"
Il tabellino de "Il Tempo"