Storia della stagione 1932/33


Stagione

Storia della stagione 1931/32 - Storia della stagione 1933/34

Storia delle Stagioni calcistiche


La classifica finale del torneo
La presentazione della Lazio per la stagione 1932/33 sulle pagine della Gazzetta dello Sport
La Juventus campione d'Italia 1932/33

Il Campionato 1932/33 non fu particolarmente interessante. Per il terzo anno consecutivo se lo aggiudicò la Juventus che solo inizialmente fu impensierita dall'Ambrosiana. Alla fine ben otto punti separarono le due squadre. Retrocessero in serie B il Bari e la Pro Patria. La Lazio finì in decima posizione con 33 punti. Molto discontinuo fu il rendimento della squadra che perse molte partite con squadre di media e bassa classifica. Tuttavia riuscì a battere la Juventus, a Milano l'Ambrosiana, in casa il Milan e anche i giallorossi della Roma.

Con i cugini perse però nella partita di ritorno per 3-1 anche perché giocò buona parte della gara in dieci uomini. Clamorosa fu la vittoria in casa con l'Alessandria per 6-0. I cannonieri della squadra furono Juan Fantoni con 10 reti, Alexandro De Maria con 7 e Antonio Bisigato con 6 reti.




Stagione << Storia della stagione 1931/32 Storia della stagione 1933/34 >> Storia delle Stagioni calcistiche Torna ad inizio pagina