Vecchione Angela



Angela Vecchione (2016/17)
Angela Vecchione (Ott.2016)
Angela Vecchione (2015/16)
Angela Vecchione con
L'Acquedotto (2014/15)
Angela Vecchione con la
Queens Capitolina (2012/13)
Angela Vecchione con
la Virtus Roma (2011/12)
Angela Vecchione con
il Pescara (2017/18)

Angela Vecchione, nata a Roma il 16 agosto 1986, è un portiere, nazionale italiano, di Calcio a 5 Femminile.

Dopo un anno al Time Sport nella stagione 2010/11, ha vestito la maglia della Virtus Roma nel 2011/12 e quella della Queens Capitolina la stagione successiva scendendo di categoria. Dopo un biennio nel Real L'Acquedotto (2013-2015), rimane per altre due stagioni nella squadra femminile della Lazio Calcio a 5 (dal 2015 al 2017) dopodiché si trasferisce al Pescara Futsal Femminile.


Giugno 2013 - Arrivo al Real L'Acquedotto

Le alessandrine hanno il nuovo portiere: ufficiale Angela Vecchione. L'ASD Real L'Acquedotto Calcio a 5 annuncia di aver raggiunto l'accordo con Angela Vecchione in vista della stagione sportiva 2013/2014. Il portiere, ex Capitolina e Virtus Roma, si aggiungerà al gruppo di mister Catania con effetto immediato. Nel futsal è un modo di dire piuttosto noto: il portiere vale mezza squadra. Ebbene, il Real L'Acquedotto l'ha inseguito e infine trovato: Angela Vecchione difenderà i pali alessandrini in Serie A. Dopo una stagione in C senza pressioni, l'ex Virtus Roma ha deciso di tornare a calcare i parquet del massimo campionato nazionale. Troverà una realtà diversa, quella biancoceleste, che si approccia per la prima volta ad un palcoscenico così prestigioso ma che è pronta, come la storia di questo club insegna, a dar battaglia su ogni campo. “Ho parlato con la società e sono rimasta piacevolmente colpita dal progetto. È una società seria, guidata da persone serie. Ho capito che qui entrano in gioco dei valori importanti, come quello della maglia e del gruppo: è questo che mi ha portato a dire sì”. Il sì di Vecchione coincide con il suo ritorno ai massimi livelli: “Torno in A, ero andata alla Capitolina per scelta personale e perché lì c'è un gruppo al quale sono ancora molto legata. La mia decisione in A è stata spinta dal fatto che la Capitolina quest'anno è scesa di categoria e perché la società mi ha spinto verso questa scelta. Per me si aprono le porte di una nuova sfida, sicuramente stimolante e che per alcuni versi ha i contorni di una rivincita”. L'obiettivo è tornare a quei livelli e dimostrare che sì, la categoria non è un ostacolo: “Proverò a migliorarmi e aiutare le mie compagne, è questo quello che cerco”. Le nuove compagne di squadra sono pronte ad accoglierla a braccia aperte: “Alcune di esse le conosco, anche per averci giocato insieme, ma in generale è una bella squadra, con un gruppo nuovo da costruire tutti insieme. Siamo pronti a fare un'annata positiva tutti insieme”. Ufficio Stampa ASD Real L'Acquedotto Calcio a 5.

Fonte: www.calcioa5live.com (commento del 16/06/2013)


Giugno 2015 - Dal Real L'Acquedotto alla Lazio Calcio a 5

L'Acquedotto Calcio a 5 ha messo a punto l'ennesimo rinnovo stagionale, confermando fra i pali Angela Vecchione. L'estremo difensore, che ha partecipato anche ad uno stage della neonata nazionale femminile, nella stagione messa da poco alle spalle, è diventato un cardine del roster biancoceleste. La società è infatti convinta di aver operato nella giusta direzione, confermando fra i pali uno dei migliori portieri d'Italia. “Era giusto continuare con questa società e con questo bellissimo gruppo. – racconta la diretta interessata - Con la società ho trascorso due anni importanti ed è sempre andato tutto molto bene. Non c'era motivo di guardarsi intorno e andare via”. Sin dalla scorsa preparazione estiva si era capita una cosa, cioè che Angela Vecchione sarebbe diventata un fattore decisivo per questa squadra. Cresciuta in maniera esponenziale a livello tecnico e mentale, il numero uno di casa L'Acquedotto è un punto fermo da cui ripartire. “Mi sento importante per questa squadra: in questi due anni sono migliorata tantissimo, mai mi sarei aspettata di arrivare a questo punto. Il merito è anche di chi ha lavorato con me in questo lasso di tempo. Credo di essere diventata un portiere a tutti gli effetti, ho acquisito tanta sicurezza. Non so se sono un punto di forza per la squadra, diciamo che ci diamo una mano a vicenda: io cerco di parare, loro di segnare”. Vecchione si troverà a lavorare con Valter Carletti. “Me ne hanno parlato tutti benissimo, sia sul piano umano che professionale. Ho parlato con la società e detto loro che era fondamentale avere un preparatore dei portieri di livello: sono stata accontentata”. Chiusura sugli obiettivi stagionali: “Vogliamo disputare un campionato di livello, raggiungendo quanti più obiettivi possibili”.

Fonte: www.gazzettaregionale.it (commento dell'08/06/2015)


Maggio 2016 - Conferma alla Lazio Calcio a 5

Femminile, la Lazio chiude la porta a doppia mandata: rinnova Vecchione. La S.S. Lazio Calcio a 5 è lieta di comunicare il raggiungimento dell'accordo con la giocatrice Angela Vecchione che così, anche nella stagione 2016/2017, vestirà di bianco e celeste. Con questa operazione il club romano sceglie la continuità, blindando ancora una volta la porta con un estremo difensore in orbita azzurra e di sicuro affidamento. Classe '86, Angela Vecchione arriva in orbita biancoceleste ai tempi de L'Acquedotto. La sua è una escalation di grandi prestazioni, che la porta nel giro della nazionale ed a diventare in un paio di stagioni uno dei migliori portieri italiani. Il passaggio da L'Acquedotto a Lazio viene assorbito col passare dei giorni, sino a farle ritrovare l'azzurro in un post Coppa Italia vissuta da protagonista. “Era il primo anno di Lazio, ma ci portavamo dietro la famiglia, i principi e le basi delle stagioni a L'Acquedotto: ci siamo ritrovate ad indossare la maglia di un club prestigioso ed era inevitabile che le pressioni aumentassero. Abbiamo chiuso la stagione con una sensazione strana, portandoci dentro degli ottimi ricordi al fianco però di un senso di amarezza. La Coppa Italia è stata certamente la nota lieta dell'anno, ma non siamo riuscite a raggiungere i playoff scudetto che erano un obiettivo primario”. Nel futsal, ormai lo sanno anche i muri, il portiere conta quanto metà squadra: “La mia stagione non è stata facile, ho avuto qualche problema nella prima fase di campionato, forse perché non sono una che ama i cambiamenti. Ma poi, grazie alla fiducia della società e al lavoro fatto assieme a Valter Carletti, ho riacquisito la sicurezza che avevo perso, migliorando sotto alcuni aspetti” fino ad arrivare a recitare un ruolo da protagonista in Coppa Italia. “Per questo spero di proseguire il lavoro iniziato a settembre” prosegue Vecchione. La società le ha rinnovato la fiducia e lei non ha esitato scegliendo di restare: “Ciò che più di tutti mi ha spinto a rimanere è il gruppo, ma non solo quello dello spogliatoio. Parlo anche di quello che ormai da quattro anni si è creato con lo staff e la dirigenza. È impressionante come, ogni stagione, tutti, dal primo all'ultimo, riusciamo a remare sempre verso lo stesso obiettivo. E lo facciamo lavorando tanto, nonostante i cambiamenti: chiunque arrivi in questo gruppo ne diventa parte integrante. Perché questo non è un gruppo, è una famiglia. Persone che vivi sette giorni su sette, con le quali ridi, piangi, giochi e scherzi puoi solo che considerarle la tua famiglia”. Questa è d'altronde la magia del futsal e di un ambiente come quello laziale. “Certo – aggiunge il portiere – i cambiamenti ci sono e ci saranno sempre. Mi dispiace che il prossimo anno mancheranno delle persone che ho sempre considerato colonne portanti dello spogliatoio, giocatrici ma soprattutto amiche. So, altresì, che la scelta della società è votata a crescere: per questo la ringrazio per avermi rinnovato la fiducia. Ripartiremo da basi solide e questo ci porterà a lavorare meglio e con più facilità per il raggiungimento di obiettivi importanti. La parola chiave, per chi verrà alla Lazio sarà miglioramento, sotto ogni aspetto” chiude la numero 23.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 06/05/2016)


Maggio 2017 - Divorzio dalla Lazio Calcio a 5

Si dividono le strade con Angela Vecchione e Carla Duco. A fronte della pianificazione in vista della nuova stagione, la S.S. Lazio Calcio a 5 comunica di non aver rinnovato gli accordi con le atlete Angela Vecchione e Carla Duco, le quali, a partire dal 30 giugno, non faranno più parte del roster biancoceleste. A loro va un in bocca al lupo per le prossime fortune sportive, con un ringraziamento particolare per l'impegno profuso durante l'arco di questa e delle passate stagioni con l'aquila sul petto.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 15/05/2017)



Scheda aggiornata a Settembre 2017.



Torna ad inizio pagina