Duco Carla



Carla Duco (2016/17)
Carla Duco con
l'Isolotto (2015/16)
Carla Duco Nazionale (2016)
Carla Duco con
l'Alorcon (2011/12)
Carla Duco con il
Camino Cienta (2010/11)

Carla Duco, o meglio Carla Maria Lou Duco, è una giocatrice, nazionale italiana, di Calcio a 5 Femminile, nata a "Mar de la Plata", nella provincia argentina di "Buenos Aires", il 25 ottobre 1987.

Inizia a giocare fin da quando aveva 15 anni, prima in Argentina nel River Plate e poi in Spagna (nell' Atletico Madrid Femminile, nel Camino Cienta e nell'Alcorcòn), dopodiché si trasferisce in Italia giocando nell'Isolotto di Firenze dalla stagione 2013/14 per tre stagioni consecutive. Al termine del triennio viene ingaggiata dalla Lazio Calcio a 5 dove rimane la sola stagione 2016/17 siglando ben 12 gol. Durante la stagione 2017/18 veste la maglia dello Statte.


Luglio 2013 - Arrivo all'Isolotto

Calcio a 5 Femminile: l'Isolotto si rinforza con Leticia Cortès e Carla Duco. Due super colpi in attacco per l’Isolotto Calcio a 5 Firenze della prossima stagione. Che sterza verso la lingua iberica con due acquisti di lusso, che rinforzano ancora di più la rosa affidata a Maurizio Colella. Arrivano la spagnola Leticia Martìn Cortès, laterale offensivo–pivot, nata il 19 aprile 1988 a Valladolid, e Carla Duco di nazionalità italo argentina, pivot, nata a il 25 ottobre 1987 a Mar de Plata in Argentina. Carla Duco, dopo aver mosso i primi passi nel settore giovanile del River Plate fino all'esordio in prima squadra all'età di 15 anni, si è trasferita in Spagna, dove ha giocato nel Levante, prima in Primavera e poi in prima squadra vincendo la Coppa della Regina. Dopo cinque stagioni è passata allAtletico Madrid Femminile, poi le ultime due stagioni allAlcorcòn, dove ha chiuso terza in classifica e ha disputato le finali della coppa della Regina.

Fonte: www.ilsitodifirenze.it (commento del 19/07/2013)


Giugno 2016 - Finisce il Triennio all'Isolotto

L’annuncio sul proprio profilo Facebook: “Un pezzo del mio cuore sarà sempre viola”. Due giorni fa il saluto di Cely Gayardo, oggi anche Carla Duco ha scelto Facebook per comunicare la sua decisione di lasciare l’Isolotto. Una decisione sofferta, come la stessa calcettista spagnola rivela in un breve post carico di affetto per una città che l’ha amata dal primo minuto. “Il 30 giugno si concluderà la mia carriera di giocatrice dell’Isolotto. Si chiude un ciclo più che positivo per me, sono stati 3 anni incredibili dove ho avuto la possibilità di togliermi delle soddisfazioni calcistiche ma soprattutto di crescere come persona e come giocatrice. Voglio ringraziare tutte le persone che fanno parte di questa società – aggiunge Duco – perché mi hanno fatto sentire veramente a casa. Sarò sempre orgogliosa di aver difeso questa maglia e vada dove vada un pezzo del mio cuore sarà sempre viola”.

Fonte: www.anygivensunday.it (commento del 16/06/2016)


Luglio 2016 - Arrivo alla Lazio Calcio a 5

Colpo grosso del futsalmercato femminile: c'è Carla Duco. La S.S. Lazio Calcio a 5 è lieta di annunciare l'arrivo a Roma dell'ex Isolotto Firenze. Vincitrice della Coppa Italia, finalista Scudetto, il pivot italo-argentino è l'ennesimo rinforzo di una campagna acquisti iniziata col botto Patri Jornet Sanchez e proseguita con gli altri grandi rinforzi Kakà (non più tesserata) e D'Incecco. La società dà il suo più caloroso benvenuto a Carla Duco, augurandole un futuro più che roseo in maglia biancoceleste. La nuova arrivata in casa biancoceleste si racconta per la prima volta da giocatrice della Lazio. Nelle sue parole la grande voglia di arrivare “il più lontano possibile”. Patri, Kakà (non più tesserata), D'Incecco, Duco. Sembra una cantilena da imparare a memoria, sono i quattro acquisti che sin qui ha portato in dote il futsalmercato. La Lazio si sta rinforzando notevolmente e l'arrivo del pivot italo-argentino ne è la testimonianza. “Ci tengo intanto a ringraziare Daniele Chilelli perché, sin dal primo momento in cui è nata la trattativa, si è messo a disposizione per qualsiasi cosa, dandomi la possibilità di entrare a far parte di una grande società. La Lazio, infatti, mi è sempre piaciuta: è un club nel quale tutti sono uguali e dove si lavora tantissimo. Quando ho ricevuto la chiamata non ho dovuto pensarci troppo, volevo fortemente far parte di una società così”. L'arrivo di Duco va a rendere ancor più forte il pacchetto avanzato laziale. “Il mio obiettivo è quello di provare ad aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati ed al tempo stesso lavorare, imparare e crescere ancora”. Una crescita che potrebbe passare anche dalla convocazione in Azzurro, visto che Duco è convocabile da Menichelli: “Se dovesse arrivare ne sarei felice, ma non è una delle cose a cui penso troppo. L'importante è allenarsi bene con la squadra”. Il duro lavoro che sarà la base per la nuova stagione: “Sarà una A Elite con un livello ancor più alto rispetto al passato. Non esistono partite scontate e noi proveremo ad arrivare il più lontano possibile, sempre con lavoro e umiltà”.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 09/07/2016)


Maggio 2017 - Divorzio dalla Lazio Calcio a 5

Si dividono le strade con Angela Vecchione e Carla Duco. A fronte della pianificazione in vista della nuova stagione, la S.S. Lazio Calcio a 5 comunica di non aver rinnovato gli accordi con le atlete Angela Vecchione e Carla Duco, le quali, a partire dal 30 giugno, non faranno più parte del roster biancoceleste. A loro va un in bocca al lupo per le prossime fortune sportive, con un ringraziamento particolare per l'impegno profuso durante l'arco di questa e delle passate stagioni con l'aquila sul petto.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 15/05/2017)



Scheda aggiornata a Settembre 2017.



Torna ad inizio pagina