Domenica 18 novembre 1945 - Firenze, Stadio Comunale - Fiorentina-Lazio 4-3


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

18 novembre 1945 - Campionato della Divisione Nazionale girone Centro-Sud serie A/B 1945/46 - V giornata

FIORENTINA: Griffanti, Buzzegoli, Piccardi, Rallo, Avanzolini, Magli, Menti, Gritti, Pandolfini, Della Rosa, Eliani

LAZIO: Gradella, Valenti, Ferri, Alzani, Gualtieri, Manola, Koenig, Brunetti, Lombardini, De Andreis, Puccinelli

Arbitro: sig. Gamba di Napoli

Marcatori: pt 16' Koenig, 24' Menti II, 38' Koenig, st 13' Koenig, 23' Gritti, 35' Menti II, 38' Gritti

Note: tempo bello, vento di tramontana, terreno buono.

Spettatori: 10.000.

La Fiorentina ha vinto una partita che a dieci minuti dalla fine non pensava nemmeno di pareggiare. I giocatori viola non sono stati brillanti e solo il portiere Griffanti e i due laterali hanno meritato la sufficienza. Eliani è stato troppo individualista e Pandolfini è apparso acerbo. La Lazio ha fatto leggermente meglio ma il livello del gioco non è stato elevato. I migliori sono stati Koenig e Puccinelli. Al 18' Puccinelli spinge Buzzegoli e riesce a tirare; il tiro sembra destinato fuori ma interviene in corsa Koenig che segna. Al 24' Rallo porge ad Eliani che tira prontamente ma il pallone è respinto dalla traversa; interviene Menti che colloca il pallone in rete. Al 38' De Andreis scende e dribbla diversi avversari e si presenta di fronte a Griffanti, finge il tiro e invece passa a Koenig che, solissimo, appoggia il pallone in rete. Nel secondo tempo, al 13', Puccinelli supera il suo avversario diretto e permette a Koenig di portare a 3 le reti biancocelesti. Al 23' Gritti trova la stoccata vincente in mischia e riduce lo svantaggio. Al 35' ancora Gritti si mette in evidenza, servendo a Menti un pallone che deve solo essere appoggiato nel sacco. E' questo il goal del pareggio. A questo punto la Lazio ha un crollo nervoso e fisico. I giocatori non corrono più e la Fiorentina conserva il possesso del pallone e punta continuamente la porta dei romani. Al 38' un calcio d'angolo battuto da Menti finisce sulla testa di Gritti che supera Gradella e regala ai suoi una vittoria insperata.


Immagini dell'incontro




<< Turno precedente Turno successivo >> Torna alla Stagione Torna ad inizio pagina