Domenica 21 gennaio 1962 - Alessandria, stadio Giuseppe Moccagatta - Alessandria-Lazio 2-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

21 gennaio 1962 - Campionato di Serie B 1961/62 - XIX giornata - inizio ore 14.30

ALESSANDRIA: Notarnicola, Melideo, Sperati, Migliavacca, Bassi, Schiavoni, Vitali, Rizzo, Cappellaro, Soncini, Oldani. All. Rava.

LAZIO: Cei, Zanetti, Eufemi, Noletti, Seghedoni, Carosi, Bizzarri, Mecozzi, Pinti, Morrone, Maraschi. All. Todeschini.

Arbitro: Sig. Leita di Udine.

Marcatori: 15' Oldani , 52' Oldani.

Note: cielo coperto, temperatura rigida; terreno in buone condizioni malgrado la tanta pioggia dei giorni precedenti. Ammonito Carosi. Calci d'angolo: 3 -1 (2 - 1) a favore della Lazio.

Spettatori: 7.000 circa.


Una brutta Lazio soccombe in maniera netta ad Alessandria e chiude male il girone d'andata. Tra i biancocelesti ritornano in squadra Zanetti e Carosi, tra i grigi mancano le due ali titolari, Vanara (infortunato) e Bettini (sospeso per indisciplina dalla società). Al posto degli assenti Rava utilizza Vitali e Oldani, quest'ultimo militare a Roma e richiamato d'urgenza. La prima azione di rilievo è per i laziali al 7' di gioco. Punizione di Noletti e rabbioso scatto di Bizzarri che ruba il tempo ai difensori e si presenta da solo al cospetto di Notarnicola. Diagonale fiacco quello dell'ex viola su cui rimedia il portiere senza troppi patemi. Al quarto d'ora vantaggio dei padroni di casa. Rimessa laterale di Cappellaro e centro di Vitali dalla sinistra. Pallone raccolto dall'altra parte del campo da Rizzo che stanga a rete: Cei para ma non trattiene e per Oldani è facile insaccare. Risposta laziale al 19' allorché Maraschi costringe Notarnicola a distendersi a terra. Alla mezz'ora intervento di Cei su Oldani e subito dopo colpo di testa di Morrone controllato bene dal portiere. A inizio ripresa Mecozzi tenta da lontano non inquadrando lo specchio della porta. Al 52' giunge il raddoppio. E' ancora Oldani a far centro dopo una lunga fuga in contropiede. I ragazzi di Todeschini tentano una reazione che però non produce risultati. Un centro radente di Maraschi non trova nessuno all'appuntamento in area e una rovesciata di Bizzarri è alta sopra la trasversale. Al 72' Oldani potrebbe fare tris, ma la sua conclusione accarezza il palo. Ci prova Morrone a riaprire la partita al 77', ma Notarnicola è bravo nell'opporsi alla secca punizione calciata dall'oriundo. L'Alessandria torna al successo dopo quasi due mesi grazie a una condotta di gara dinamica e concreta, per la Lazio una giornata da dimenticare in fretta.

Classifica al termine del girone d'andata: Genoa (p.30) , Modena (p.23) , Lazio (p.22) , Verona (p.21) , Messina, Pro Patria, Parma, Brescia e Prato (p.20) , Catanzaro (p.19) , Napoli e Simmenthal Monza (p.18) , Reggiana, Lucchese e Alessandria (p.17) , Novara (p.16) ,Sambenedettese e Cosenza (p.15) , Bari e Como (p.13) .



Torna ad inizio pagina