Domenica 22 gennaio 1922 - Tivoli - Tivoli-Lazio 1-3


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

22 gennaio 1922 - Campionato Nazionale Divisione Sud Girone Laziale - VIII giornata - inizio ore 15.00

TIVOLI: Iannarelli, Di Stefano, Maviglia, Tisei, Martella, Bonomi, Bardellini, Garofoli, Benedetti, De Michelli, Galli.

LAZIO: Salineri, Parboni, Saraceni, Faccani, Maneschi, Orazi I, Fraschetti, Filippi, Fioranti, Maranghi, Varini.

Arbitro: sig. Carozzini (Roma) - per altre fonti: Caroncino.

Marcatori: nel primo tempo 9' Garofali, 20' Fraschetti, 36' Filippi (rig); nel secondo tempo 34' Varini.

Note: l'incontro è stato interrotto da un ufficiale dei Carabinieri che ha fatto applicare l'ordine governativo di non far svolgere manifestazioni pubbliche in occasione del lutto decretato per la morte del pontefice Benedetto XV. Ma nel secondo tempo le squadre sono rientrate in campo e la partita si è conclusa regolarmente. Ignoti i motivi del ripensamento delle autorità. Fulvio Bernardini, solitamente schierato in porta, ha giocato la gara in avanti.

Spettatori:

Nota: alcune fonti riportano Fulvio Bernardini quale attaccante mentre altre non lo contemplano in formazione.

I tiburtini, pur avendo perduto, hanno dato prova che in casa loro sono avversari ostici per tutti. L'inizio della partita vede una prevalenza tiburtina che culmina con un bel goal di Garofoli. Colpita a freddo, la Lazio non si scompone e comincia a macinare il suo gioco. Fraschetti al 20' porta al pareggio la sua squadra, sfruttando astutamente un debole rinvio del portiere locale. I biancocelesti insistono nell'offesa e hanno l'opportunità di passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso dall'arbitro per un fallo di mano di Manigia. Si incarica della trasformazione Filippi che realizza. La ripresa fa registrare un gioco più equilibrato, ma è la Lazio a passare ancora per merito di Varini che approfitta di un'intempestiva uscita del portiere. Da segnalare che in questa partita il giovane Fulvio Bernardini ha giocato per la prima volta non nel consueto ruolo portiere, ma in avanti.


Tratto dall'articolo de "Il Messaggero" qui a fianco pubblicato:

A Tivoli si sono incontrate queste due squadre sotto l'oculato arbitraggio del cap. Caroncino. Alle 15 precise ha inizio il giuoco. I tivolesi prevalgono subito e si fanno ammirare in varie discese compiute con velocità e tecnica. Al 5. minuto essi riescono a segnare il primo punto per merito di Garofoli. La Lazio a questo primo insuccesso si riscuote e contrattacca mantenendosi per parecchio tempo nell'area avversaria. Finché al 20 minuto Fraschetti su una debole respinta del portiere tivolese marca il pareggio. Gli azzurri insistono nell'offensiva e hanno modo di marcare il loro secondo "goal" su un "penalty" concesso dall'arbitro per un mani di Maviglia, e tirato da Filippi al 30. minuto. Il Tivoli benché sorretto dal pubblico e benché leggermente in questi ultimi minuti superiore, non riesce al pareggio. Nella ripresa la superiorità degli azzurri si accentua e mentre la loro difesa è stata impegnata contro l'attacco avversario che assaliva meno spesso di quello laziale ma in modo più convincente, i propri avanti son riusciti in seguito ad una discesa in linea a marcare il terzo "goal" su intempestiva uscita del portiere e per merito di Varini al 35. minuto.

Un articolo concernente la gara tratto da "Il Messaggero"
22gen1922IS.jpg



<< Turno precedente Turno successivo >> Stagione Torna ad inizio pagina