Domenica 22 settembre 1946 - Bari, stadio Della Vittoria - Bari-Lazio 1-3


Stagione

Turno successivo

22 settembre 1946 - Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A 1946/47 - I giornata

BARI: Costagliola, Fusco, Pellicari, Carlini, Capocasale, Giammarco, Cavone, Orlando, Tontodonati, Tavellin, Spadavecchia.

LAZIO: Giubilo, Cassano, Ferri, Alzani, Sessa, Gualtieri, Puccinelli, Manola, Ispiro, Lombardini, Flamini.

Arbitro: sig. Silvano di Torino.

Marcatori: 50' Puccinelli, 56' Ispiro, 64' Ispiro, 78' Tavellin.

Note:

Dopo un primo tempo equilibrato, nella ripresa la Lazio ha mostrato maggior velocità e qualità di gioco ed è facilmente passata tra le larghe maglie della difesa pugliese. I tre goal sono stati messi a segno nel giro di micidiali quindici minuti, tra il 5' e il 19' della ripresa dall'ottimo Puccinelli e dal nuovo centravanti Ispiro, autore di una doppietta. A questo punto la Lazio ha rallentato il ritmo e il Bari ha avuto modo di riorganizzarsi, tanto da segnare il goal della bandiera al 33' per merito del bravo Tavellin. La Lazio è apparsa fortissima e il risultato non è stato mai messo in dubbio. Organizzata in difesa, molto dinamica nella linea mediana, forte nelle mezze ali che supportano costantemente le mobili e veloci punte, la Lazio ha schiacciato costantemente il Bari che non ha mai dato l'idea di potersi opporre alle iniziative biancocelesti.

22set46.jpg