Domenica 9 febbraio 1913 - Roma - Lazio-Roman 2-2


Stagione

Turno successivo

9 febbraio 1913 - Coppa Branca - I giornata

LAZIO: Levi (I), Di Napoli (I), Levi (II), Fioranti, Faccani, Zucchi (II), Coraggio, Saraceni (I), Consiglio, Folpini, Corelli (I).

ROMAN: Lissone, Grassi, Matteini, De Bosi, Telfner, Migliorante, Peroni, Meille, Tomassina, Bechis, Krump.

Arbitro: sig. Caroncini (Roma).

Marcatori: ne primo tempo 9' Folpini, 13' Tomassina, 32' Consiglio, 38' Meille.

Note: un goal di Saraceni è stato annullato nel secondo tempo.

Spettatori:


L'inizio della partita è stato fiacco, ma in seguito, progressivamente, si è accesa e il gioco è diventato brillante. Al 9' Folpini raccoglie un centro di Coraggio e batte Lissone. I giallorossi reagiscono subito e dopo una velocissima discesa Peroni passa a Tomassina che pareggia. Dopo il pareggio gli attacchi laziali si moltiplicano e il portiere Lissone è chiamato a un duro lavoro e si esalta compiendo molte spettacolari parate. La porta giallorossa resiste fino a quando Corelli, instancabile, crossa di precisione e Consiglio, con molto tempismo, riesce a battere Lissone. La superiorità laziale è netta e il Roman è costretto sulla difensiva. In uno dei rarissimi contrattacchi, Meille è abile nel raggiungere il pareggio. Nel secondo tempo il punteggio non muta e si registra solo un goal di Saraceni annullato dall'arbitro per fuori gioco.

L'articolo de "Il Messaggero"



Turno successivo >> Stagione Torna ad inizio pagina