Il Calciomercato 1935


Stagione

I nuovi acquisti della stagione 1935/36.

La Lazio dell'allenatore Alt rinnova completamente la linea dei terzini acquistando Zacconi dal Torino, Monza dal Livorno e Roggero dal Casale. Irrobustisce la mediana prelevando Traversa dalla Pro Vercelli (acquisto poi saltato) e rinforza l'attacco con il forte Camolese, comprato dal Vicenza precedendo la Juventus che era molto interessata al calciatore, D'Odorico dal Padova e Visentin dal Napoli. Le cessioni sono state le seguenti: Fantoni (I) al Pisa, La Roma all'Aquila, Menegazzi, Chini e Bertagni al Livorno. Restano vincolati alla Lazio ma potrebbero essere ceduti in seguito Serafini, Del Debbio e De Maria. Questa la rosa completa del campionato 1935/36: Blason, Zenaro, Monza, Zacconi, Roggero, Serafini, Viani, Ferraris, Traversa, Pardini, Gabriotti, Filò, Visentin, Camolese, Piola, Uneddu, Bisigato, Levratto, D'Odorico. Agli inizi di Settembre la Lazio acquista il centravanti Preti, calciatore romano già del Padova. A novembre vengono ingaggiati Turchi dall'Inter che a sua volta lo aveva acquistato dalla Pistoiese e Biassoni dall'Atalanta. Guarisi dopo essere tornato in patria, torna a disposizione a fine dicembre 1935.

Questi i giocatori inseriti nelle liste di trasferimento:

Benigni Nello, Bertagni Armando, Centonze Innocenzo, Chini Ludueña Arturo, Dovarch Dino, Fantoni Giovanni, Furlani Marino, Menegazzi Alfredo, Ruggeri Ruggero, Serafini Enrico, Monzio Giuseppe (militare Benevento)..