Il Calciomercato 2008


Da Epolis, l'arrivo di Juan Pablo Carrizo a Roma

Stagione

Dopo il deludente Campionato precedente, il presidente Claudio Lotito annuncia notevoli cambiamenti nell'organico che affronterà la nuova stagione agonistica. Dopo un momento d'incertezza viene riconfermato il tecnico Delio Rossi alla guida della squadra biancoceleste. La prima mossa è l'ufficializzazione dell'acquisto del portiere Juan Pablo Carrizo che, con un anno di ritardo, arriva per difendere la porta biancazzurra. Il colpo di mercato arriva poi ai primi di luglio quando viene annunciato l'ingaggio di Mauro Matias Zarate, talentuoso attaccante argentino. Viene anche acquistato il giovane attaccante ceco Libor Kozak per 1 milione 200 mila Euro, inoltre dal Lilla arriva Stephan Lichtsteiner, promettente difensore svizzero.

Il 18 luglio è la volta di Francelino Matuzalem, centrocampista brasiliano, acquistato dal Real Zaragoza. Per lui un anno in prestito con diritto di riscatto fissato per 8 milioni di Euro. Per il mercato in uscita Riccardo Bonetto, che era in prestito al Bologna, passa, sempre in prestito, al Livorno e firma il prolungamento del contratto con la Lazio fino al 2012. Gaby Mudingayi viene inoltre ceduto al Bologna. Anche il capitano Zauri lascia la Lazio e passa alla Fiorentina in prestito con diritto di riscatto per i viola. Nel gennaio 2009 Mutarelli, ormai svincolato dopo una causa contro la Società, si accorda col Bologna. Makinwa, il 22 gennaio viene ceduto in prestito al Chievo Verona.