Domenica 11 novembre 1973 - Roma, stadio Flaminio - Lazio-Fiorentina 0-0


Stagione - Torna alla pagina principale

Turno precedente - Turno successivo


11 novembre 1973 - Campionato Primavera 1973-74 - IV giornata


LAZIO: Rezzonico, Trobiani, Antonelli, Amato, Di Chiara, Rosati, Troiani (12' s.t. Giordano), Manfredonia, Amadio, Ceccarelli, Castellucci. A disposizione Sebastiani, Lombardozzi. All. Carosi.

FIORENTINA: Lucetti, Pemoni, Scannerini, Restelli, Berni, Rossi, Valesi, Resta, Bresciani, Zottoli, Baglini (35' p.t. Mancini). A disposizione Citti, Gulizia. All. Cervato.


Arbitro: Sig. Sardo di Augusta


Dal Corriere dello Sport del 12/11/1973

Finisce a reti inviolate tra Lazio e Fiorentina, incontro valido per la quarta giornata del campionato primavera. Se da una parte la difesa biancoceleste si è ben comportata, altrettanto non si può dire per il centrocampo dei romani. Ceccarelli e Manfredonia non hanno inciso quanto ci si aspettava, fornendo così pochi palloni alle punte biancocelesti. Il solo Castellucci ha provato ad impensierire la retroguardia viola ma il risultato non è stato dei migliori. La Fiorentina se pur tecnicamente ben impostata, nulla a potuto contro la difesa biancoceleste; nonostante le occasioni capitate nel primo tempo a Bresciani (centravanti dotato di un gran fisico), Valesi, Resta e Baglini il risultato non si è sbloccato. Nulla di rilevante nella ripresa fino allo scadere dell'incontro quando Resta, smarcato tutto solo di fronte a Rezzonico sbucciava clamorosamente il pallone, fallendo il gol che forse avrebbe punito eccessivamente la compagine di Carosi.

Fonte: Corriere dello Sport