Domenica 19 aprile 1914 - Livorno - Spes Livorno-Lazio 0-3


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

19 aprile 1914 - Campionato Nazionale Girone di semifinale - I giornata - gara d'andata

SPES LIVORNO: Compare, Carlevi, Stolfi, Campi, Canevari, Mazzanti, Cardini (I), Boccacci, Alten, Cardini (III), Cardini (II).

LAZIO: Serventi, Monetti, Levi (II), Zucchi (II), Di Napoli (I), Faccani, Coraggio, Saraceni (I), Fioranti, Corelli, Maranghi.

Arbitro: sig. Cali (Genova).

Marcatori: nel primo tempo 19' Fioranti (I); nel secondo tempo 18' Maranghi, 23' Saraceni.

Note: pioggia battente. Campo pesantissimo e ridotto ad un acquitrino.

Spettatori: pubblico numeroso.


La squadra biancoceleste: Saraceni I, Coraggio, Corelli I, Faccani, Di Napoli I, Serventi, Fioranti, Maranghi, Levi II, Zucchi II, Monetti
Da La Stampa del 20 aprile 1914 il resoconto della gara

La partita nel primo tempo è stata dominata dalla Lazio, mentre nella ripresa la Spes è passata al contrattacco e per circa 15 minuti ha schiacciato la Lazio. Infine la Lazio ha ripreso in mano le redini del gioco e ha colpito duramente. Al 19' del primo tempo Fioranti porta in vantaggio la Lazio al culmine di un predominio assoluto. All'attacco incalzante dei biancocelesti, la Spes oppone la solidità della sua difesa. Nella ripresa sono i toscani che impongono un ritmo serrato ai loro attacchi e la Lazio barcolla ma riesce a lasciare imbattuto il portiere Serventi. Poi, improvvisamente, la Lazio si scuote e passa con Maranghi al 18' e Saraceni al 23'. Fino al termine la Lazio rimane all'attacco, ma il punteggio resta invariato.


Da La Stampa del 20 aprile 1914:

Lazio batte Spes 3-0. Livorno, 19, notte.

Tra la prima squadra della Società Lazio di Roma, campione laziale e la prima della Spes, campione toscano, si svolse oggi sul campo sportivo della Spes sotto l'acqua continua ininterrotta, l'interessante gara del girone finale. Assisteva un pubblico enorme. L'antico stand del tiro a volo alle acque della Salute, dove è ora il campo sportivo della Spes era affollatissimo. La partita è stata molto movimentata e la vittoria arrise alla Lazio con tre goals a zero. Il primo goal è stato segnato al 13.o minuto del primo tempo, per merito di Fioranti. Gli altri due sono stati segnati al secondo tempo, rispettivamente al 15.o ed al 26.o minuto per merito di Maranghi e Saraceni. Arbitrò Calì dell'Andrea Doria di Genova.



<< Turno precedente Turno successivo >> Stagione Torna ad inizio pagina