Domenica 20 aprile 1930 - Cremona, stadio Giovanni Zini - Cremonese-Lazio 1-3


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

20 aprile 1930 - 273. Campionato di Serie A 1929/30 - XXIV giornata - inizio ore 15.30.

CREMONESE: Desti, Pollastri, Bodini II, Mondini, Sbalzarini, Manfredi, Foglia, Dossena, Cabrini, Cavicchioli, Trovati. All. Talamazzini.

LAZIO: Sclavi, Tognotti, Bottacini, Pardini, Furlani, Caimmi, Foni, Ziroli, Pastore, Rier, Cevenini V. All. Piselli.

Arbitro: sig. Guarnieri di Milano.

Marcatori: 16' Cabrini, 44' Caimmi, 58' Pastore, 59' Pastore.

Note: al 45', Sclavi ha parato un rigore calciato da Cabrini.

Spettatori: n.d.

L'inizio del gioco vedeva la netta prevalenza degli ospiti. Pastore al sesto minuto colpiva con un forte tiro il montante sinistro della porta cremonese e poco dopo Ziroli e Rier impegnavano Desti in difficili interventi. Passato il pericolo, al 14° si verificava un colpo di scena. Cabrini superava di forza Furlani, con un accorto passaggio spiazzava l'ala destra Foglia e si buttava in avanti proprio in tempo per sospingere in porta con il petto il dosatissimo cross del compagno. Al 44° veniva la doccia fredda del pareggio su corner per opera di Caimmi e poi, proprio allo scadere del tempo, calcio di rigore contro gli azzurri per grave fallo ai danni di Dossena. Il tiro di Cabrini veniva parato a terra da Sclavi. Alla ripresa la partita precipita a favore degli ospiti che, trovando il vuoto a metà campo, dispongono come vogliono del terzetto estremo cremonese. Desti, al 13°, pressato da due avversari, ha un momento di indecisione e Pastore segna di testa il secondo goal della giornata a favore dei romani. Un minuto dopo su passaggio di Cevenini, Rier tira fortissimo e la corta respinta del portiere grigio rosso viene ricacciata in rete da Pastore sopraggiunto.

Fonte: La Stampa