Stam Jaap

Da LazioWiki.

Jaap Stam
Foto Getty Images

Difensore, nato a Kampen (Olanda) il 17 luglio 1972.

Gioca nelle giovanili del Kampen dal 1990 al 1992. Lo Zwolle lo acquista nell'estate 1992 e lo schiera subito titolare. L'anno seguente passa al Cambuur dove resta per due stagioni. Nel 1995 gioca nel Willem. A fine stagione viene acquistato dal PSV Eindhoven che lo aveva attentamente visionato. Nel 1998 si trasferisce in Inghilterra nelle file del Manchester Utd e diviene uno dei punti di forza del club. La Lazio lo preleva nell'agosto 2001 per circa 50 miliardi di lire e lo schiera insieme con Alessandro Nesta a formare una delle coppie centrali più forti a livello mondiale. L'inizio in biancoceleste non è però molto fortunato perché un infortunio lo condiziona al punto di non fargli disputare che cinque partite nella stagione 2001/02. Anche la stagione successiva non è positiva per il campione olandese. Infatti il 13 ottobre 2001 viene trovato positivo al nandrolone in un controllo antidoping dopo la gara Lazio-Atalanta. Il giocatore viene squalificato per cinque mesi, ridotti poi a quattro in sede di appello. Chiude la sua militanza in biancoceleste nel maggio 2004 con la conquista della Coppa Italia. Con la Lazio colleziona 70 presenze e 3 goal in Campionato.

Per motivi di bilancio viene ceduto al Milan nell'estate 2004. Rimane in rossonero per due stagioni, ma falcidiato da numerosi infortuni, gioca con discontinuità. Nella stagione 2006/07 gioca in Olanda nelle file dell'Ajax e a fine campionato annuncia il suo ritiro dal calcio. Il Palmarès di Stam è impressionante: oltre ad aver giocato 67 partite nella Nazionale olandese ed aver vinto un bronzo agli Europei del 2000, il calciatore ha vinto un Campionato nazionale con il PSV Eindhoven, quattro Supercoppe di Olanda, una Coppa di Olanda, tre Campionati inglesi, una Coppa di Inghilterra, una Coppa Italia con la Lazio e una Supercoppa italiana con il Milan. A livello internazionale ha conquistato una Champions League e una Coppa intercontinentale con il Manchester Utd. Inoltre nel 1997 è risultato Calciatore dell'anno in Olanda e sempre nello stesso anno ha vinto la Golden Shoe.

Dopo aver fatto l'osservatore per il Sudamerica per il Manchester, intraprende la carriera di allenatore in Olanda. Dal 2009 al 2011 è nello staff dello Zwolle. Dal 2011 lavora nel settore giovanile dell'Ajax. Da sottolineare che dal 2008 al 2011, nonostante il ruolo di allenatore in patria, ha svolto la funzione di osservatore del Manchester Utd. Il 1 luglio 2011 assume il ruolo di Assistente tecnico dell'Ajax. Nella stagione successiva è allenatore del Jong Ajax. Dal 13 giugno 2016 al dicembre dello stesso anno guida la squadra inglese del Reading. Successivamente siede sulla panchina del PEC Zwolle, questa vola come allenatore capo. Nella stagione 2019/20 è allenatore del Feyenoord, ma la sua avventura in Olanda termina presto, già ad ottobre, dopo una pesante sconfitta per 4-0 contro l'Ajax. Nel 2020 Jaap assume la guida del Cincinnati F.C. nella MLS statunitense, ma anche in questo caso l'esperienza termina anticipatamente, a causa dei modesti risultati ottenuti.

Jaap Stam è stato uno dei migliori difensori degli ultimi anni. Fortissimo di testa, veloce nonostante un fisico imponente (h. m 1,90 per kg 87), implacabile marcatore e abile iniziatore delle manovre di contrattacco, specialista nei calci di punizione soprattutto con tiri rasoterra, ha mostrato anche aggressività e coraggio. Il suo legame con le squadre in cui ha militato è sempre stato improntato alla massima professionalità, sebbene non abbia mai dato l'impressione di un suo coinvolgimento particolare per alcuna maglia.



Palmares[modifica | modifica sorgente]







Torna ad inizio pagina