Calcio a 5 - 2016/17 - Juniores Femminile



In piedi da sinistra a partire dalla seconda: Pelone, D'Ambrosio, Frangini, Tarenzi, Cardilli, Schifani, Moriconi (Allenatore). In basso da sinistra: Angeletti, Arosio, Grieco, Rasa.

Stagione

Torna alla sezione Calcio a 5


Pallone Futsal.jpg La stagione futsal juniores 2016/2017:


La Rosa

Il Campionato - Fase Regionale - Gli Incontri

Il Campionato - Fase Regionale - La Classifica

Il Campionato - Fase Regionale - I Play Off - Finale Stemma Regione Lazio 18.jpg Campione Regionale

Il Campionato - Fase Nazionale - Le Final Eight - Quarti di Finale

Il Campionato - Fase Nazionale - Le Final Eight - Semifinale

Il Campionato - Fase Nazionale - Le Final Eight - Finale Scudetto 18.jpg Campione d'Italia

Galleria di Immagini Stagionali



La Rosa

Staff: Alejandra Argento (Allenatrice) (fino al 29 Novembre 2016), Riccardo Moriconi (Responsabile Settore Giovanile & Allenatore dal 29 Novembre 2016), Maurizio Anzini (Preparatore dei Portieri del Settore Giovanile), Claudia Bonavita (Responsabile di Campo), Danilo Festuccia (Dirigente Accompagnatore del Settore Giovanile).

Portieri: 12 Ludovica Luzi (Allieva), 17 Sabrina Corsi (Allieva), 21 Aurora Pelone (Giovanissima), 30 Chiara Schifani.

Calciatrici: 2 Elena Rasa (Giovanissima), 3 Martina Lijoi, 4 Francesca Fagioli (Allieva), 5 Essena Cipriani, 6 Cecilia Barca, 7 Ambra Sechi (Giovanissima), 8 Jennipher Arosio (Allieva), 9 Alice Angeletti, 15 Chiara Hujdur (fino a Novembre 2016), 16 Lavinia Cardilli (Giovanissima), 18 Sofia Frangini (Allieva) (Vice Capitano), 20 Alessia Grieco, 23 Carmel D'Ambrosio (Allieva) (Capitano), 25 Giorgia Tarenzi, 28 Giulietta Buiucli (Allieva), ? Irene De Santis (Allieva), ? Antonella Siliberto (Allieva). U21 Fuori Quota: Ilaria Bonanni, Ilaria Margutti, Sara De Guidi.

Campo di Gioco: Pala Gems di Roma, Via del Baiardo 28.



Campionato - Fase Regionale - Incontri

Questo Campionato Regionale Juniores, a cui partecipano 11 squadre, è il quarto campionato organizzato dalla regione "Lazio". Per quanto riguarda l'accesso alla Fase Finale, sono previsti dei Play Off a cui partecipano le prime tre classificate. La seconda classificata contro la terza in una sorta di Semifinale e la vincente contro la prima classificata nella Finale.

Data/Ora - Giornata - Gara (Marcatori Lazio Juniores)
29 ottobre 2016 - I - turno di riposo
5 novembre 2016 (18:00) - II - Collefiorito-Lazio 2-17 (9 Grieco, 3 Lijoi, 2 D'Ambrosio, Barca, Frangini, Hujdur)
11 novembre 2016 (18:00) - III - Lazio-Borussia 9-0 (3 Grieco, 2 Angeletti, 2 D'Ambrosio, Cipriani, Frangini)
19 novembre 2016 (15:30) - IV - Virtus Ciampino-Lazio 0-10 (3 Angeletti, 2 D'Ambrosio, Arosio, Cardilli, Cipriani, Fagioli, Grieco)
26 novembre 2016 (20:30) - V - Lazio-Ternana 4-0 (Angeletti, Arosio, Barca, D'Ambrosio)
4 dicembre 2016 (11:00) - VI - Circolo Lavoratori Terni-Lazio 2-17 (4 Angeletti, 4 D'Ambrosio, 4 Grieco, 2 Cardilli, Arosio, Rasa, Tarenzi)
10 dicembre 2016 (18:00) - VII - Lazio-Gadtch 2000 13-1 (4 Angeletti, 3 Grieco, 2 Rasa, Arosio, Barca, Lijoi, Tarenzi)
18 dicembre 2016 (12:30) - VIII - Virtus Ostia-Lazio 0-8 (4 Angeletti, 2 D'Ambrosio, Barca, Cardilli)
7 gennaio 2017 (20:30) - IX - Lazio-Roma Calcio Femminile 9-0 (2 Angeletti, 2 Grieco, 2 Lijoi, D'Ambrosio, Frangini, AUTOGOL)
14 gennaio 2017 (16:00) - X - FB5 Team Rome-Lazio 1-8 (3 Barca, 2 Angeletti, 2 D'Ambrosio, Arosio)
21 gennaio 2017 (20:30) - XI - Lazio-Flaminia Sette 17-0 (4 Angeletti, 4 Barca, 3 Cipriani, 2 Cardilli, D'Ambrosio, Lijoi, Rasa, Sechi)
28 gennaio 2017 - XII - turno di riposo
4 febbraio 2017 (20:30) - XIII - Lazio-Collefiorito 14-0 (4 Angeletti, 3 D'Ambrosio, 2 Barca, 2 Cipriani, Arosio, Sechi, AUTOGOL)
11 febbraio 2017 (17:30) - XIV - Borussia-Lazio 1-4 (2 D'Ambrosio, Barca, Lijoi)
18 febbraio 2017 (??:??) - XV - Lazio-Virtus Ciampino 3-2 (2 Angeletti, Lijoi)
25 febbraio 2017 (??:??) - XVI - Ternana-Lazio 1-4 (2 Grieco, Angeletti, Arosio)
4 marzo 2017 (??:??) - XVII - Lazio-Circolo Lavoratori Terni 5-1 (2 D'Ambrosio, 2 De Santis, Lijoi)
11 marzo 2017 (18:00) - XVIII - Gadtch 2000-Lazio 4-12 (4 Grieco, 3 Angeletti, 2 Cipriani, D'Ambrosio, De Santis, Lijoi)
20 marzo 2017 (18:30) - XIX - Lazio-Virtus Ostia 12-1 (3 Cardilli, 3 Cipriani, 3 Lijoi, 2 Arosio, Grieco)
25 marzo 2017 (??:??) - XX - Roma Calcio Femminile-Lazio 4-8 (3 Grieco, 2 D'Ambrosio, Arosio, Cipriani, De Santis)
1° aprile 2017 (??:??) - XI - Lazio-FB5 Team Rome 16-2 (4 Angeletti, 3 Arosio, 3 Cipriani, 2 Grieco, Barca, D'Ambrosio, Frangini, Lijoi)
9 aprile 2017 (11:00) - XII - Flaminia Sette-Lazio 0-14 (4 Angeletti, 2 Arosio, 2 Cipriani, 2 D'Ambrosio, 2 Lijoi, Cardilli, Frangini)



Campionato - Fase Regionale - Classifica

Al termine del Campionato Regionale, la Lazio Calcio a 5 si posiziona al 1° posto grazie a 20 vittorie su 20 partite disputate avendo quindi il privilegio di attendere direttamente nella Finale di Play Off la vincente tra la l'FB5 Team Rome (seconda classificata) e la Roma Calcio Femminile (terza classificata Regione Lazio). "Regular Season Regionale" delle Juniores di Riccardo Moriconi perfetta.

Squadra Punti Giocate Vinte Nulle Perse Reti Fatte Reti Subite Differenza Reti Note
Lazio Calcio a 5 60 20 20 0 0 204 22 182 Play Off
FB5 Team Rome 46 19 Play Off
Ternana 45 18
Roma Calcio Femminile 41 20 13 2 5 81 51 30 Play Off
Virtus Ciampino 30 19
Collefiorito 28 19
Gadtch 2000 25 20 8 1 11 78 85 -7
Borussia 19 20 6 1 13 34 69 -35
Circolo Lavoratori Terni 7 17
Virtus Ostia 5 18
Flaminia Sette 4 20 1 1 18 46 189 -143



Campionato - Fase Regionale - Play Off - Finale

Foto Iniziale di Squadra. Dietro da sinistra: Bonavita, Angeletti, Cardilli, D'Ambrosio, Cipriani, Luzi, Moriconi (Allenatore), Festuccia (Dirigente Accompagnatore). Davanti da sinistra: Schifani, Lijoi, Grieco, Barca, Frangini, Rasa, Arosio.
L'esultanza dell Juniores al Pala Gems
Festeggiamenti con le giocatrici delle categorie inferiori. In piedi da sinistra: Imperatori (All), Siliberto (All), F.Arosio (Giov), De Santis (All), V.Aleandri (Giov), J.Arosio (All), Sechi (Giov), M.Aleandri (Giov), Rasa (Giov), Angeletti (JRs). In basso da sinistra: Frangini (All), Grieco (JRs), D'Ambrosio (All).

Juniores, sabato sera la finale regionale con l'FB5: ore 20 al PalaGems. Le Campionesse d'Italia in carica preparano il bis regionale. Ad un anno di distanza dal successo in finale contro l'allora Lazio C5 Femminile, le ragazze della S.S. Lazio vanno a caccia del primo tassello nella rincorsa allo Scudetto. Dopo aver dominato la regular season, infatti, la squadra di Moriconi si presenta all'appuntamento finale del campionato regionale, attendendo in finale l'FB5. Lazio che è la grande favorita di questa partita, inutile nasconderlo, il divario con le avversarie è davvero ampio. Basta guardare i precedenti per capirlo: 8-1 nell'andata al PalaLevante, 16-2 nel ritorno sul campo esterno del PalaGems. Stavolta si giocherà all'interno, sul parquet nero di via del Baiardo. Vi aspettiamo numerosi sabato sera alle ore 20 per riempire le tribune del palazzetto in una serata di grande sport.

Fonte: Sito Ufficiale SS Lazio Calcio a 5 (commento del 27/04/2017)


La Juniores Femminile è (di nuovo) Campione Regionale: 8-1 all'FB5 Quattro gol per tempo e la Lazio si porta a casa il titolo dell'Under 18. Le biancocelesti confermano il successo dello scorso anno. Primo tempo. Comincia in controllo la Lazio che, senza forzare, entra in partita un passo alla volta. Dopo un paio di ottimi interventi di Scarcella, portiere dell'FB5, è Angeletti a spezzare l'equilibrio. La numero 9 biancoceleste, che non più di venti giorni fa esordì in Elite con la prima squadra andando anche a segno al Di Vittorio contro la Ternana, segna tre gol in un battito di ciglia e la Lazio si ritrova sul 3-0. A calare il poker prima dell'intervallo ci pensa Cipriani, splendidamente assistita da Alessia Grieco. Prima del duplice fischio, D'Ambrosio ha la chance del quinto gol, ma colpisce il palo. Secondo tempo. Nella ripresa la Lazio dilaga sin dalle prime battute. Vanno a segno Cardilli, Grieco, Arosio ed ancora Cipriani con un bellissimo colpo di tacco. Nel finale l'FB5 riesce a realizzare anche il gol della bandiera, ma la sostanza non cambia. La Lazio bissa il titolo dello scorso anno e si conferma in vetta al movimento regionale femminile.

Fonte: Sito Ufficiale SS Lazio Calcio a 5 (commento del 29/04/2017)


Sabato 29 Aprile 2017 - LAZIO CALCIO A 5-FB5 TEAM ROME 8-1 - PLAY OFF - FINALE - 20:00

LAZIO CALCIO A 5: Rasa, Lijoi, Cipriani, Barca, Arosio, Angeletti, Luzi, Cardilli, Frangini, Grieco, D'Ambrosio, Schifani. Allenatore: Riccardo Moriconi.

FB5 TEAM ROME: Moretti, Tosini, Cirronis, Di Leri, Di Giacomo, D'Agostini, Bonomo, Vangini, Machella, Nanni, Scarcella, Foschi.

Marcatori: 20' pt Angeletti (L), 20'30" pt Angeletti (L), 22' pt Angeletti (L), 25' pt Cipriani (L), 2' st Cardilli (L), 3' st Cipriani (L), 10' st Arosio (L), 15' st Grieco (L), 27' st Machella (FB5).

Ammoniti: Di Leri (FB5).

Arbitro: Sig. D'Onco.





Campionato - Fase Nazionale - Final Eight - Quarti di Finale

Le Juniores prima della gara. In piedi da sinistra: Luzi, Angeletti, Pelone, Cardilli, Lijoi, Cipriani. In basso da sinistra: Barca, Frangini, Rasa, Arosio, D'Ambrosio, Grieco.
L'impostazione di Essena Cipriani

Le "Final Eight" del Campionato Nazionale Juniores si sono disputate in campo neutro ai Palasport di Montecatini (in provincia di Pistoia) e Monteprandone (in provincia di Ascoli Piceno) dal 9 all'11 Giugno. Oltre alla Lazio Calcio a 5 (vincitrice laziale Regione Lazio-Umbria), hanno partecipato il Pescara Calcio a 5 (vincitrice Regione Abruzzo), il Città di Falconara (vincitrice Regione Marche), la Ternana CF (vincitrice umbra Regione Lazio-Umbria), la Polisportiva Bisaccese (vincitrice Regione Campania), La Giovanile di Schio (vincitrice Regione Veneto) e il Borgonuovo Settimo (vincitrice Regione Piemonte-Valle d'Aosta). La Lazio supera non così facilmente il Pescara ai Quarti e la Ternana in Semifinale (3-0 e 3-1 i risultati finali) ma in Finale sfodera una prestazione super vincendo per 9-3 sulla Polisportiva Bisaccese (che per sorteggio aveva bypassato i Quarti di Finale) assicurandosi il 2° Scudetto Juniores consecutivo.


Mancano pochi giorni alle finali che assegneranno il settimo Scudetto Juniores di Calcio a 5 Femminile. La kermesse si svolgerà dal 9 all'11 giugno a Martinsicuro, nel teramano. Per la prima volta saranno otto le formazioni che si contenderanno il titolo, a dimostrazione della crescita del movimento. Nomi illustri in campo. Tre società hanno già vinto il tricolore: Pescara Calcio a 5 (2011), La Giovanile (2013) e SS Lazio C5 (2016). Cinque formazioni militano nel campionato di Serie A (tra Elite e A2). Diverse atlete già calcano regolarmente i campi della massima serie. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per assistere a delle gare con alti livelli tecnici. Pescara C5 per l’Abruzzo, il Città di Falconara per le Marche, la Ternana CF per l’Umbria, La Giovanile di Schio per il Veneto, il Borgonuovo Settimo per il Piemonte VdA, SS Lazio C5 e FB5 per il Lazio e Polisportiva Bisaccese per la Campania, sono le magics eight. Favorita d’obbligo la squadra biancoceleste Campione d’Italia in carica, che si presenterà con uno staff tecnico nuovo e senza alcune punte di diamante ormai fuori età come il portierone Arianna Tirelli, Costanza Amici e Valentina Colombo. Ma potrà sempre contare su Grieco, Barca e Angeletti. A tentare di sgambettare le capitoline ci sarà sicuramente il Pescara di mister Blasetti, unico tecnico che ha già vinto uno scudetto tra i presenti, che si potrà avvalere di alcune giocatrici che possono vantare presenze in Serie A e da molti addetti indicate come vere promesse ovvero Plevano, De Massis, Papponetti, Caporali e Vianale, già vice Campioni d’Italia nel 2015 proprio a Martinsicuro. Non si può sottovalutare il Falconara, che nella scorsa stagione ha ceduto solo in finale alla Lazio. Anche qui possiamo vedere in rosa diverse atlete che hanno già calcato i parquet della massima serie come Brutti, Centola, Costantini, Fakaros e Severini. Non sarà in panchina per impegni personali la mister Serena Lorenzetti rimpiazzata dal DS Massimiliano Neri. Outsider potrebbe essere la Ternana di Pamela Presto. Mancherà alle rossoverdi Ludovica Coppari, infortunata, e sarà un’assenza grave sia per le umbre che per tutto lo spettacolo di queste finali. Ma non mancheranno nomi interessanti come Francesca Trumino, Paola Pace ed Elisa Torelli. L’FB5, allenata da Beatrice Varì, potrà contare su diverse giocatrici promettenti già nel giro azzurro di categoria: Lara Moretti, Camilla Machella, Carlotta Bonomo e il portierone Carlotta Scarcella. Visti i campionati molto brevi, non ci sono molte notizie su La Giovanile, Borgonuovo e Polisportiva Bisaccese. Ma per certo sappiamo che nessuna formazione a questi livelli può essere sottovalutata.

Fonte: www.anygivensunday.it (commento del 28/05/2017)


La Juniores femminile è in semifinale Scudetto: 3-0 al Pescara. In quella che molti indicavano come la finale anticipata della Juniores Femminile, la Lazio batte il Pescara in una gara dalla grande intensità. Primo tempo. Buon avvio del Pescara, ben più contratta la Lazio nelle prime fasi del match. Col passare dei minuti, però, prende fiducia la squadra di Moriconi che con Angeletti crea le prime occasioni della sfida: il pivot laziale prima sollecita i riflessi di Caporrella che riesce a deviare sulla traversa, poi a tu per tu spara in bocca al portiere pescarese. La Lazio detta i ritmi della sfida, ma il Pescara si chiude con estremo ordine. È così che una traversa colpita da Plevano a 3' dalla fine cambia l'inerzia emotiva del primo tempo: il Delfino spinge forte e con Papponetti sfiora il raddoppio; nell'occasione Luzi si deve superare sul colpo di testa della 11 abruzzese. All'intervallo è 0-0. Secondo tempo. Nella ripresa parte forte il Pescara, mettendo alle corde la Lazio nel momento più difficile probabilmente dell'intera stagione laziale: Luzi è costretta agli straordinari e tiene in equilibrio la sfida. Ma quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare: Grieco si scrolla di dosso i fantasmi di un primo tempo sotto le attese ed infila Caporrella per la rete che spacca in due l'incontro al quinto. Caricatasi, la Lazio sfrutta il momento positivo e novanta secondi più tardi Angeletti insacca il raddoppio su calcio di rigore concesso per fallo su D'Ambrosio. Il Pescara accusa il colpo, con la stessa D'Ambrosio lancia le romane sul 3-0. Grazie a questo risultato la Lazio vola in semifinale, dove ad attenderla ci sarà la vincente di Ternana-FB5.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 09/06/2017)


Venerdì 9 Giugno 2017 - PESCARA-LAZIO 0-3 - 16:00

PESCARA: Caporrella, Prenna, Silvestri, Caporali, Plevano, Vianale, Palombaro, Antinarella, Carota, De Massis, Papponetti, Di Nella. Allenatore: Blasetti.

LAZIO: Luzi, Rasa, Lijoi, Cipriani, Barca, Arosio, Angeletti, Cardilli, Frangini, Grieco, D'Ambrosio, Pelone. Allenatore: Riccardo Moriconi.

Marcatori: 4'57" st Grieco (L), 6'26" st Angeletti (Rig.) (L), 8'19" st D'Ambrosio (L).

Arbitri: Sig. Pompa (1°), Sig. Tupone (2°), Sig. Gobbi (crono).



Campionato - Fase Nazionale - Final Eight - Semifinale

Le Juniores prima della gara. In piedi da sinistra: Luzi, Cipriani, Cardilli, Lijoi, Angeletti, Pelone. In basso da sinistra: Grieco, Barca, Frangini, D'Ambrosio, De Santis, Arosio.
Il bomber Angeletti tenta il dribbling
Martina Lijoi in azione

Paganini non ripete, la Juniores Femminile sì: 3-1 alla Ternana, è finale Scudetto. La Lazio, ad un anno dal successo tricolore di Montecatini, torna in finale Scudetto. Battuta la Ternana: domani alle 15 la sfida alla Bisaccese. Primo tempo. È la Lazio a partire subito forte, dettando i ritmi della partita. La Ternana però si difende con ordine e le iniziative biancocelesti si spengono spesso e volentieri sulle parate di un'ottima Trumino. Il punteggio proprio non vuole saperne di cambiare, perché la squadra di Presto concede poco e la Lazio col passare dei minuti si incarta. Un destro in ripartenza di Pennesi si spegne sul palo, la reazione capitolina porta la firma di Grieco e Barca: prima sventa ancora Trumino, poi la traversa nega il vantaggio alle romane. Quando sembra che il primo tempo debba chiudersi a reti bianche, miss Papu-dance Alessia Grieco sblocca il punteggio con la rete dell'1-0 a 6" dall'intervallo. Secondo tempo. Nella ripresa il tema tattico non cambia. La Lazio gira palla senza forzare, poi imbuca verso il pivot e crea non pochi pensieri alla difesa umbra. È così che all'undicesimo arriva il raddoppio firmato da Angeletti, che si mette in proprio e con il più classico dei piedi perni, fa 2-0. Ma la Ternana ha il merito di non disunirsi, di restare con la testa dentro l'incontro: Pennesi un minuto dopo il raddoppio accorcia la distanze, battendo Pelone per il momentaneo 2-1. Le biancocelesti però suonano la solita sinfonia ed il terzo gol, dopo le reti di Grieco ed Angeletti, lo firma D'Ambrosio: tre reti, tre marcatrici diverse, tutte nello stesso ordine in due partite diverse. Risultato? Finale Scudetto. Domani alle 15 la sfida alla Bisaccese per bissare il successo dello scorso anno.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 10/06/2017)


Bisaccese e Lazio continuano a cullare il sogno scudetto. Nella Final Seven Juniores Femminile, al Palazzetto dello Sport di Monteprandone, le campane esordiscono alla grande nella manifestazione superando 8-4 il Città di Falconara, finalista della scorsa edizione. Le campionesse in carica battono invece 3-1 la Ternana IBL Banca nella sfida più attesa e domenica, alle 15, proveranno a difendere il tricolore cucito sulle loro maglie. La Lazio doma un’ottima Ternana IBL Banca e conquista un’altra finale scudetto. A Monteprandone, le Campionesse d’Italia in carica si impongono 3-1 e domenica proveranno a confermarsi contro la Polisportiva Bisaccese. Sono le biancocelesti a fare la partita, ma la squadra di Presto si difende colpo su colpo. Grieco, la stella della Lazio, va due volte alla conclusione, poi Angeletti – brava e caparbia – coglie la parte esterna del palo. Ha una chance anche Jennifer Arosio, ma Trumino la ipnotizza. La partita diventa bellissima, Federiconi in transizione colpisce un clamoroso legno, mentre dalla parte opposta prima il portiere delle Ferelline si supera su Barca, poi Barca centra una clamorosa traversa. A una manciata di secondi dall’intervallo, la squadra di Moriconi passa. Dopo una caparbia azione di Angeletti, Grieco indovina il sinistro vincente e scatena la sua esultanza con la “Papu Dance”. Nella ripresa, dopo due occasioni fallite da D’Ambrosio, le campionesse in carica raddoppiano con Angeletti. Chi crede che la partita sia finita, però, sbaglia di grosso, perché prima le Ferelline tornano in partita con Pennesi, poi Federiconi si divora la chance del 2-2 a tu per tu con Pelone. Le biancocelesti, però, chiudono i discorsi con il loro capitano, D’Ambrosio, che batte da due passi Trumino sullo splendido assist di tacco di Angeletti. La Lazio va in finale, ma la Ternana di Presto esce a testa altissima.

Fonte: Divisione Calcio a 5 (commento del 10/06/2017)


Sabato 10 Giugno 2017 - LAZIO-TERNANA 3-1 - 17:00

LAZIO: Luzi, Lijoi, Cipriani, Barca, Arosio, Angeletti, Cardilli, Frangini, Grieco, Pelone, D'Ambrosio, De Santis. Allenatore: Riccardo Moriconi.

TERNANA: Trumino, Di Cesare, Liurni, Sensini, Federiconi, Pennesi, Lorenzoni, Pace, Torelli, Luzzi, Bordacchini. Allenatrice: Pamela Presto.

Marcatori: 19'54" pt Grieco (L), 10'47" st Angeletti (L), 12'22" st Pennesi (T), 17'25" st D'Ambrosio (L).

Arbitri: Sig. Serfilippi (1°), Sig. Sorci (2°), Sig. Di Guilmi (crono).



Campionato - Fase Nazionale - Final Eight - Finale

Capitan D'Ambrosio prima di entrare
Felicità per la rete di Alessia
Uno dei tanti dribbling di Alice

La Juniores femminile è Campione d'Italia per il secondo anno consecutivo! Finale dominata dalla squadra di Moriconi: risultato ineccepibile per quanto espresso in campo. Come da favori del pronostico, la Lazio torna sul tetto d'Italia, bissando il successo di Montecatini della passata stagione. Primo tempo. Partita dominata dalla Lazio, finale di fatto senza storia che conosce il suo padrone già al termine della prima frazione di gioco. Le biancocelesti ci mettono 4'30" a sbloccare la sfida con Grieco, il grimaldello preferito di Moriconi (suoi i primi gol di tutte e tre le partite). Trenta secondi dopo l'1-0 D'Ambrosio raddoppia mettendo già in chiaro le cose. In rapida sequenza, fra il 13esimo ed il 18esimo, prima un'autorete di Braccia, poi due volte Angeletti spingono la Lazio sul 5-0. Secondo tempo. Nella ripresa, forse con l'eccessiva sicurezza di chi sa di aver vinto, la Lazio si addormenta un po', permettendo alla Bisaccese di rientrare: prima La Sala, poi Sicuranza riescono a battere la neo-entrata Pelone per le reti che valgono il 2-5. Angeletti, però, è in giornata di grazia: mette a sedere Lapenna infilando il nuovo +4. Ancora Angeletti va a segno, poi Braccia trova la via della rete: alla fine è un ping pong di marcature, e c'è gloria anche per Arosio e D'Ambrosio. Finisce 9-3 per la Lazio che si laurea Campione d'Italia della Juniores Femminile per il secondo anno di fila.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento dell'11/06/2017)


Sempre Lazio, ancora Lazio. Dopo Montecatini, la squadra biancoceleste sale ancora una volta sul tetto d’Italia battendo 9-3 la Bisaccese. Al Palasport di Monteprandone non c’è storia: la Lazio chiude il primo tempo sul 5-0, poi subisce la reazione d’orgoglio avversaria nella ripresa, ma chiude la pratica con una super Angeletti, autrice di un poker. La Lazio cinge subito d’assedio la Bisaccese, come ieri in campo con appena sei giocatrici e dunque una sola rotazione a disposizione. Grieco va subito vicina al bersaglio con il sinistro a incrociare, mentre con lo stesso piede Angeletti centra il palo. Dopo 4 minuti e mezzo le biancocelesti sbloccano il risultato, ancora con Grieco, che fa centro con il sinistro e si scatena come in semifinale con la "Papu Dance". La stessa giocatrice, dopo appena 31 secondi, regala a capitan D’Ambrosio l’assist per il raddoppio. Lapenna è costretta a raccogliere per la terza volta il pallone in fondo al sacco per la deviazione del suo capitano, Braccia, sul tentativo di D’Ambrosio, poi Luzi è brava a chiudere lo specchio su Sicuranza. A 4 minuti dall’intervallo va a segno anche Angeletti, che si ripete dopo 100 secondi con una puntata di destro, a testimoniare lo strapotere delle biancocelesti di Moriconi. Nella ripresa, la Bisaccese ha una reazione d’orgoglio e sigla due gol nel giro di pochi secondi: prima con La Sala, poi con Sicuranza. A rimettere le cose in chiaro ci pensa Angeletti, che mette due giocatrici a sedere, scarta il portiere e fa 6-2. Poco più tardi la giocatrice si ripete firmando il poker personale. Braccia rende meno amara la sconfitta, Arosio e D'Ambrosio fissano il risultato sul 9-3 finale.

Fonte: Divisione Calcio a 5 (commento dell'11/06/2017)


Domenica 11 Giugno 2017 - BISACCESE-LAZIO: 3-9 - ore 15:00

BISACCESE: Lapenna, Cialeo, Sicuranza, La Sala, Braccia, Curcio. Allenatore: Di Bitetto.

LAZIO: Luzi, Barca, Frangini, Grieco, D'Ambrosio, Rasa, Lijoi, Cipriani, Arosio, Angeletti, Cardilli, Pelone. Allenatore: Riccardo Moriconi.

Marcatori: 4'30" pt Grieco (L), 5'01" pt D'Ambrosio (L), 12'57" pt autorete di Braccia (B), 15'46" pt Angeletti (L), 17'26" pt Angeletti (L), 6'15" st La Sala (B), 7'38" st Sicuranza (B), 10'17" st Angeletti (L), 12'24" st Angeletti (L), 13'27" st Braccia (B), 18'42" st Arosio (L), 19'42" st D'Ambrosio (L).

Arbitri: Sig. Parrella (1°), Sig. Lontani (2°), Sig.ra Candria (crono).

Ammoniti: Angeletti (L).







Stagione Torna alla sezione Calcio a 5 Torna ad inizio pagina