Domenica 2 settembre 1962 - Ancona, stadio Dorico - Anconitana-Lazio 2-0


Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

2 settembre 1962 - Amichevole pre-campionato 1962/63

ANCONITANA (primo tempo): Germano, Padovan, Rambotti, Montico, Scandola, Rigonat, Miserocchi, Pomelli, Di Stefano, Currarini, Faccani.

ANCONITANA (secondo tempo): Giannisi, Natali, Gambi, Castagnini, Recchi, Balloni, Miserocchi, Pomelli, Rocchi, Rambotti,Di Stefano. All.Dugini.

LAZIO (primo tempo): Cei, Zanetti, Carosi, Pagni, Seghedoni, Gasperi, Bizzarri, Landoni, Bernasconi, Governato, Maraschi.

LAZIO (secondo tempo): Cei, Zanetti, Eufemi, Florio, Pagni,Carosi, Bizzarri, Landoni, Bernasconi, Morrone, Longoni. All. Facchini.

Arbitro: sig. Soravia di Ancona.

Marcatori: 24' Di Stefano, 74' Rocchi.

Note: pomeriggio molto caldo . Ammoniti Landoni e Rambotti per reciproche scorrettezze al 67'. Nelle file dell'Anconitana in campo tre ex laziali: Giannisi, Natali e Rambotti.

Spettatori: 2.000.

Brutta figura ad Ancona per una Lazio che appare ancora in ritardo di preparazione. Sono in pochi a salvarsi al termine dei 90 di gioco e il tecnico Facchini non nasconde la sua amarezza negli spogliatoi. L'Anconitana, solida compagine di serie C, vince con pieno merito. Dopo un avvio cauto, sono i padroni di casa a farsi vivi con una staffilata di Faccani al 9'. Risponde la Lazio poco dopo con un servizio di Pagni per Bernasconi che impegna severamente Germano: pallone vagante spazzato poi via da Scandola. Al 24' l'incontro si sblocca. Lancio di Pomelli sul quale Seghedoni indugia anche per la pressione di Di Stefano che riesce caparbiamente a recuperare il pallone e a scavalcare Cei. Poco dopo la mezz'ora Faccani sbaglia in modo grossolano il 2-0. I biancocelesti si scuotono e hanno più di un'occasione per pareggiare. Rambotti si oppone a un bolide di Gasperi e quindi Governato dona a Bizzarri un pallone facile facile che però l'ala spreca in modo puerile. Al 40' dopo un'azione ben combinata di Maraschi e Landoni vi è un clamoroso palo colto da Governato. A inizio ripresa travolgente azione personale di Miserocchi che mette a sedere Eufemi, Pagni e Cei, ma al momento di concludere cincischia permettendo ad Eufemi di respingere sulla linea di porta. La Lazio si scuote e l'ex Giannisi è severamente impegnato prima da una fucilata di Zanetti dalla distanza e poi da una conclusione ravvicinata di Bernasconi. L'Anconitana gioca di rimessa e al 74' perviene al raddoppio. Geniale passaggio di Pomelli per Miserocchi che approfitta di uno scivolone di Eufemi e passa al centro per Rocchi che al volo gonfia la rete. All'83' un'altra grande parata di Giannisi, su staffilata di Longoni vieta alla Lazio la soddisfazione del goal.

La cronaca ed il tabellino de "l'Unità"