Domenica 3 dicembre 1961 - Parma, stadio Ennio Tardini - Parma-Lazio 0-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

3 dicembre 1961 - Campionato di Serie B 1961/62 - XII giornata - inizio ore 14.30

PARMA: Recchia, Panara, Silvagna, Polli, Neri, Tomassoni, Moriggi, Vicino, Smerzy, Spanio, Meregalli. All. Genta.

LAZIO: Cei, Zanetti, Eufemi, Noletti, Seghedoni, Gasperi, Longoni, Morrone, Gratton, Landoni, Bizzarri. All. Todeschini.

Arbitro: Sig. Angonese di Mestre.

Note: terreno molle e sdrucciolevole. Ammonito Bizzarri. Calci d'angolo: 3-0 a favore della Lazio.

Spettatori: 8.000 circa.

Da Il Calcio Illustrato: la cronaca della gara

Una Lazio solida e pratica trova un buon punto al Tardini. Difesa ben registrata con un Noletti libero efficace quanto elegante, un Zanetti che malgrado qualche problemino fisico annulla Meregalli e un Seghedoni sempre ferreo nella marcatura del vivace Smerzy. Tra gli emiliani manca l'infortunato Sentimenti (V), un ex che porta ancora la Lazio nel cuore. Al 13' grande spunto di Morrone che però arriva poco lucido in area e si fa anticipare. Rispondono gli emiliani con un bel lancio di Smerzy per Spanio su cui deve uscire a valanga Cei. Poco dopo buona opportunità per i biancocelesti quando in mischia Bizzarri spedisce a lato dopo un liscio di Polli. Al 43' spettacolare rovesciata di Seghedoni che sbroglia una pericolosa situazione nella sua area. Nella ripresa il Parma sviluppa un grande volume di gioco, ma non riesce mai a rendersi pericoloso. La Lazio controlla bene giostrando con il mestiere dei suoi centrocampisti. Al 68' episodio molto dubbio nell'area dei padroni di casa. Su centro di Noletti Panara e Neri stringono in sandwich Morrone che finisce a terra. Angonese lascia continuare tra le proteste dei romani. Non vi sono altre emozioni sino al termine anche perché il pareggio sembra rendere tutti felici.