Domenica 29 settembre 1957 - Napoli, stadio Vomero - Lazio-L.R.Vicenza 2-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

29 settembre 1957 - Campionato di Serie A 1957/58 - IV giornata

LAZIO: Orlandi, Molino, Eufemi, Castellazzi, Pinardi, Burini, Muccinelli, Pozzan, Cocciuti, Selmosson, Chiricallo (II). All. Ciric.

L.R. VICENZA: Luison, Giaroli, Capucci, David, Lancioni, Marchi, Lodi, Aronsson, Antoniotti, Bassetto, Savoini. All. Varglien II.

Arbitro: sig. Lo Bello C. di Siracusa.

Marcatori: 24' Burini (rig), 72' Cocciuti.

Note: giornata parzialmente coperta e calda; terreno ottimo. Campo neutro di Napoli a causa della squalifica di un turno dell'Olimpico per gli incidenti della partita contro il Bologna. Squadra decimata a causa dell'influenza asiatica che colpisce Di Veroli, Vivolo, Carradori, Giannisi, Nuccitelli e Natali. Squalificato Fuin, infortunati Tozzi, Moltrasio, Lucentini e Lovati. Esordio in serie A per Cocciuti. Calci d'angolo 3 a 0 in favore del L.R. Vicenza.

Spettatori: 15.000.

Luison intuisce la direzione del rigore di Burini, ma il pallone è troppo angolato
L'esordiente Cocciuti, fuori campo, con uno scatto bruciante ha superato il suo marcatore e batte imparabilmente a rete
Di fronte alla punizione del L.R. Vicenza la Lazio ha opposto un'efficace e nutrita barriera
L'esordiente Cocciuti, servito da Selmosson, mette al sicuro il risultato al 72' con un preciso rasoterra