Domenica 31 ottobre 1948 - Palermo, Stadio La Favorita - Palermo-Lazio 1-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

31 ottobre 1948 - Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A 1948/49 - VII giornata

PALERMO: Sentimenti (II), Casuzzi, Piccinini, Conti, Milani, Di Bella, Marzani, Vycpalek, Torti, Moretti, De Santis.

LAZIO: Brandolin, Remondini, Piacentini, Montanari, Gualtieri, Alzani, Puccinelli, Magrini, D'Avino, De Lazzari, Bacci.

Arbitro: sig. Carpani di Milano.

Marcatori: pt 36' Casuzzi (rig).

Note: pubblico numeroso. Espulso Remondini al 35' pt. Calci d'angolo 9 a 1 a favore del Palermo.

Il tabellino dell'incontro

Si è al 36' del primo tempo e Brandolin ha parato un tiro a mezza altezza di Moretti, ma sulla respinta si accende una mischia in area laziale. De Santis si appropria del pallone e sta per tirare quando Remondini lo abbatte con un'entrata scomposta. Rigore netto ed espulsione per proteste del difensore laziale. Casuzzi segna battendo Brandolin con un violento tiro. Dopo questo episodio il Palermo ha seguitato a spingere costringendo la difesa biancoceleste ad un lavoro di contenimento durissimo, reso ancora più difficile dalla mancanza di un difensore esperto e potente come Remondini. Anche nel secondo tempo la fisionomia dell'incontro non è mutata: da una parte il Palermo incessantemente all'attacco, dall'altra la Lazio che si è difesa con grande energia, ma senza avere sbocchi in attacco. Solo a 5 minuti dalla fine Sentimenti (II) ha dovuto salvare la sua porta con una splendida parata su tiro di Magrini. Il risultato è giusto e l'unica attenuante per i romani è stata la mancanza di molti titolari. La Lazio è in palese crisi tecnica e sembra rassegnata. Il Palermo ha avuto nella mediana il suo punto di forza, ma il gioco, se pur arrembante e deciso, non è stato dei migliori. Giusto, in definitiva, il risultato.