Domenica 5 gennaio 2003 - Tripoli, Stadio 11 giugno - Al Ittihad-Lazio 1-2


Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

5 gennaio 2003 - Tournée in Africa

AL ITTIHAD: Augostin (46' Abood), Makluf, Fabrizio, Kofi, Dwalla Sina, Al Treki, Al Ramli (51' Al Hemalli), Al Tawergi, Al Melian, Saadi Al Gheddafi (76' Al Senani), Eisam. A disposizione: Siraj, Al Zarrog, Franco, Aiyad. Allenatore: Dossena.

LAZIO: Peruzzi (46' Concetti), Oddo (46' Gottardi), Negro (46' Couto), Stam (46' Colonnese), Pancaro (46' Manfredini), Fiore (46' Castroman), Giannichedda, Stankovic (46' Baggio), Sorin (46' Liverani), Corradi (46' Inzaghi), Claudio Lopez (46' Chiesa). Allenatore: Mancini.

Arbitro: Sig. Abu Kteer (Tun)

Marcatori: 28' C.Lopez, 36' Corradi, 66' Dwalla Sina.

Note: tutti i biglietti della tribuna opposta a quella dei tifosi dell'Al Hittihad sono stati acquistati dai tifosi dell'Ali, seconda squadra di Tripoli, per tifare a favore della Lazio e contro i "cugini" rivali.

Spettatori: 45.000 circa.


La Lazio ha concluso la sua tournée in Africa con una vittoria dopo la sconfitta in Egitto contro l'El Zamalek. La squadra di Mancini si è imposta per 2-1 a Tripoli contro l'Al Ittihad, la squadra di Saadi Al Gheddafi, figlio del leader libico. Le marcature sono state aperte al 28' da Claudio Lopez con un tiro che si è infilato sotto la traversa dopo un'azione travolgente di Oddo sulla destra. Al 37' Corradi ha raddoppiato con un tocco sotto misura raccogliendo un assist molto invitante ancora di Oddo. Quattro minuti più tardi Stankovic si è fatto parare un rigore dal portiere uruguaiano Agustin. Al 66' la squadra libica, allenata da Beppe Dossena, ha accorciato le distanze con l'ivoriano Dwalla Sina. La Lazio ha mostrato notevoli miglioramenti rispetto alla prima uscita contro l'El Zamalek. La squadra è apparsa più tonica e brillante e capace di esprimere qule gioco fluido visto in campionato. Nel secondo tempo, Mancini ha cambiato 10/11 della squadra provando a giocare con un 3-5-2 rinunciando al 4-4-2 canonico.