Sabato 7 agosto 2010 - Fiuggi - Stadio Campo i Prati - Lazio-Sora 2-0


Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

7 agosto 2010 - Amichevole - Triangolare Città di Fiuggi


I Gara - Latina-Sora 0-0 (7-8 d.c.r.)

LATINA: Gaudino, Gasperini, Toscano, Bonacquisti, Moretto, Farina, Merito, Berardi, Polani, Cinelli (40' Tirelli), Martinez (32' A.De Santis). A disposizione: Martinuzzi, Mariniello, Cafiero, Di Emma, Rea, Konè, Mancosu. Allenatore: Sanderra.

SORA: Neccia (45' De Robertis), F.De Santis, Cancelli, Pagnani, Lisi, Galasso, Fiorini, Ferreira, Volante, Tornatore, Simeoli. A disposizione: Castellucci, Sibilia, Basilico, Sisonna, Ruocco, Di Stefano. Allenatore: Luiso.

Sequenza calci di rigore: Polani gol, Ferreira gol, Farina gol, Simeoli parato, Berardi gol, Pagnani gol, Toscano parato, Cancelli gol, Merito gol, Tornatore gol, Tirelli gol, Fiorini gol, Moretto gol, Lisi gol, Gasperini gol, A.De Santis gol, F.De Santis parato, Galasso gol


II Gara - Lazio-Latina 1-0

LAZIO: Berni, Lichtsteiner, Dias, Cribari, Zauri, Brocchi, Mauri, Matuzalem, Zarate, Foggia, Kozak. Allenatore: Reja.

LATINA: Martinuzzi, Di Emma, Cafiero, Konè, Mariniello, Farina, Merito, Berardi, Mancosu, Tirelli, Martinez. Allenatore: Sanderra.

Marcatori: 37' Zarate.


III Gara - Lazio-Sora 2-0

LAZIO: Bizzarri, Scaloni, Stendardo, Biava, Del Nero, Ledesma, Bresciano, Gonzalez, Correa, Rocchi, Floccari. Allenatore: Reja.

SORA: De Robertis, De Santis, Cancelli, Pagnani, Lisi, Galasso, Fiorini, Ferreyra, Volante, Tornatore, Simeoli. A disposizione: Castellucci, Sibilia, Basilico, Sisonna, Ruocco, Di Stefano. Allenatore: Luiso.

Marcatori: 23' Lisi (aut), 43' Rocchi.


Arbitro: Sig. Martinelli (Roma) - Assistenti Sigg. Risa e Mencocci.

Note: gare disputate su 45'. Nella gara Latina-Sora espulso al 30' Bonacquisti, ammoniti Pagnani e Martinez. La Lazio si aggiudica il Triangolare Città di Fiuggi - Trofeo Tucciarelli.

Spettatori: 4.000 circa.


La formazione scesa in campo contro il Latina
Tommaso Rocchi
Pasquale Foggia
Cristian Ledesma
Sergio Floccari
Un momento della gara contro il Sora

Dal sito ufficiale della S.S. Lazio:

È la Lazio che si aggiudica il triangolare Città di Fiuggi che si è disputato oggi dalle 17:00. Ad aprire il torneo la partita tra il Sora, categoria Eccellenza, e il Latina, che milita nella Lega Pro, conclusasi ai calci di rigore in favore del Sora. Se l'aggiudica invece la Lazio per 1 a 0 il secondo incontro contro il Latina. In gol Mauro Zarate con un gran tiro diagonale su passaggio di Foggia. L'ultimo match della giornata allo Stadio Comunale di Fiuggi tra la Lazio e il Sora si risolve ancora in favore della Lazio. Dopo un carambolico autogol messo in rete dal capitano Lisi su tiro di Rocchi, è lo stesso numero nove biancoceleste a bissare con un tiro preciso all'angolino.


Da Il Messaggero:

Lazio, 4.000 tifosi in delirio per la prima uscita a Fiuggi. Entusiasmo alle stelle e quattromila tifosi in delirio, più del doppio di quanti se ne prevedevano, per la prima uscita della Lazio nel ritiro di Fiuggi, in occasione del triangolare con Sora e Latina. In tanti sono giunti direttamente da Roma, spinti anche dall'acquisto del brasiliano Hernanes. Una cinquantina gli uomini impegnati nell'ordine pubblico tra agenti della polizia, carabinieri, agenti della municipale e volontari della protezione civile.


L'Agi/Italpress riporta:

La Lazio ha vinto a Fiuggi (Fr) il Trofeo Tucciarelli, un triangolare che ha visto impegnate anche il Sora e il Latina in gare da 45 minuti l'una. I biancocelesti sono scesi in campo dopo la vittoria del Sora sul Latina per 8-7 al termine dei rigori ad oltranza. Primo avversario proprio i pontini, contro i quali il tecnico Reja ha schierato un 4-3-3 composto da Berni in porta (dentro poi Bizzarri); difesa, da destra a sinistra, con Lichtsteiner, Cribari, Dias e Zauri; centrocampo con Matuzalem centrale e Brocchi e Mauri (capitano) sugli out; attacco con Zarate e Foggia laterali e Kozak. Muslera, applaudito, si siede in panca da spettatore; assenti anche il neoacquisto Garrido e gli infortunati Firmani, Radu e Diakite. L'incontro non presenta particolari emozioni, c'e' troppo nervosismo invece sugli spalti ma per fortuna non accade niente. Bravo Berni, al 13', a togliere da sotto la traversa un botta da fuori di Pirelli, Kozak è attivo ma al 14' si divora un gol fatto. La rete decisiva arriva al 39' e porta la firma di Zarate.

Lazio diversa nella seconda sfida, anche nel modulo perché Reja si affida ad un 4-3-1-2: tra i pali c'è Bizzarri, la difesa è formata, sempre da destra a sinistra, da Scaloni, Stendardo, Biava e Del Nero; centrocampo con Bresciano, Ledesma, Correa; Gonzalez avanzato; attacco con Floccari e Rocchi (capitano). Più pimpante la Lazio del secondo match e già al 3' Correa timbra la traversa dopo un bello spunto di Floccari. Ledesma è ispirato, Bresciano ha voglia, ma nelle azioni più importanti c'è sempre lo zampino dell'ex genoano. Come al 22': è sempre Floccari a servire Correa, il portiere De Robertis para, Rocchi spedisce il tap-in sul palo "favorendo" l'autorete del capitano del Sora, Lisi. Occasioni anche per Del Nero e Rocchi, che al 39' coglie anche una traversa. Ma il capitano non si arrende e, al 43', sigla di sinistro il gol del definitivo 2-0 che vale per la Lazio il Trofeo Tucciarelli. La Lazio è ora attesa il 10 agosto all'Olimpico per la presentazione ai tifosi e l'amichevole con il Santander; il 14 la squadra di Reja sarà ancora a Fiuggi per un test con un'altra spagnola, il Levante.