L'arrivo di Miroslav Klose alla Lazio


L'Annuncio del sito tedesco della Bild
Da Bild: Klose a Roma
Da Marca (Spagna): La notizia del passaggio del giocatore alla Lazio
Miroslav Klose all'arrivo all'aeroporto di Fiumicino
Il titolo del Corriere dello Sport del 9/06/11
Il calciatore dopo le visite mediche

► Stagione

In questa pagina riportiamo gli articoli, tratti da vari organi di stampa, redatti in relazione alle trattative d'acquisto dell'attaccante Miroslav Klose da parte della Lazio.


Maggio 2011

Fonti: organi di stampa nazionale


3 maggio - Gli operatori di mercato del Napoli sono già al lavoro per cercare una prima punta di spessore per la prossima stagione. In caso di una qualificazione Europea gli azzurri necessiteranno di un vice Cavani: il nome buono è quello di Miroslav Klose attaccante di proprietà del Bayern Monaco.

10 maggio - Il rapporto fra Miroslav Klose (33) ed il Bayern Monaco sembrava destinato a concludersi al termine di questa stagione, con il cannoniere pronto a trovarsi una squadra dove poter giocare e la squadra bavarese in cerca di rinforzi per ringiovanire l'attacco. Ciononostante, al momento le offerte sembrano latitare e secondo la stampa tedesca l'attaccante potrebbe decidere di rimanere a Monaco anche nella prossima stagione.

11 maggio - La Juventus è molto vicina ad acquistare a parametro zero Miroslav Klose. Secondo fonti tedesche le cui indiscrezioni sono state raccolte da "Sportmediaset", l'attaccante è in scadenza con il Bayern e non è affatto intenzionato a rinnovare. I bianconeri offrirebbero a Klose l'opportunità di giocare con maggiore continuità e di difendere il posto in Nazionale in vista degli Europei del prossimo anno. I contatti tra le parti sarebbero avviati da mesi e nelle ultime ore si sarebbero intensificati. Nella rosa bianconera Klose andrebbe a prendere il posto dell'amico Luca Toni, in procinto di rescindere con la Vecchia Signora per accasarsi all'estero.

13 maggio - Il Diavolo su Miroslav Klose. È quello del tedesco di origini polacche l'ultimo nome accostato ai colori rossoneri per il reparto avanzato. Come apparso sul quotidiano Tuttosport, si tratta di un bomber di sicura affidabilità, che arriverebbe a Milano per sostituire Inzaghi, qualora Superpippo non proseguisse il suo rapporto lavorativo con il Club di via Turati. Il tedesco, capocannoniere del mondiale 2006, disputato proprio in Germania, e secondo classificato nella classifica dei bomber a Corea e Giappone 2002, milita attualmente nel Bayern di Monaco, dove però vede il suo spazio limitato da Gomez, Müller e Olic. Klose, su cui pare emergere anche un interesse della Lazio di Edy Reja e della Juventus, rappresenterebbe un'alternativa di grande esperienza per un Milan determinato ad arrivare in alto in Europa e fungerebbe, come prima punta, anche da vice-Ibra.

14 maggio - Il Sunderland vuole il 32enne del Bayern Monaco, Miroslav Klose. L'attaccante bavarese sarebbe disponibile a parametro zero, anche se la concorrenza in Europa sarà serrata. Il tecnico del club inglese, Steve Bruce però, secondo il Daily Mail, potrebbe rimanere a bocca asciutta anche perché il patron Short non vuole stravolgere la struttura salariarle del Sunderland pur di accogliere Klose.

18 maggio - Finora avevamo evitato accuratamente di parlare di Klose vicino all'Atalanta, ma la curiosità di approfondire certe voci sempre più insistenti e mai evaporizzate del tutto, ci ha spinto ad andare in fondo alla possibile trattativa, andando a sbirciare in alcuni siti tedeschi che parlano di calciomercato. Voci impazzite tra i tifosi parlano dell'arrivo di Klose a Bergamo. L'Attaccante tedesco ha 33 anni, pare sia in buoni rapporti con Luca Percassi e si è più volte detto affascinato dal campionato italiano. L'ingaggio dell'attaccante tedesco è decisamente sopra i parametri della società nerazzurra, ma considerata l'età del giocatore, si sa mai che Percassi possa regalare a Bergamo un attaccante di caratura internazionale. Klose nel Bayern ha segnato con il contagocce, anzi ha deluso, soprattutto perché ormai da tempo Van Gaal preferisce puntare su Mario Gomez. Ma adesso Miroslav Klose ha tempo per programmare il riscatto: il contratto è in scadenza, le offerte non mancano.

23 maggio - Missione Klose per la Lazio. Il presidente Lotito ha dato mandato al suo direttore sportivo Igli Tare di organizzare un incontro con il giocatore tedesco per capire se ci sono margini per ingaggiarlo. L'attaccante è praticamente svincolato dal Bayern Monaco e già a gennaio aveva espresso gradimento per la piazza di Roma. L'Europa League non sarebbe un ostacolo nell'eventuale trattativa, piuttosto il giocatore vorrebbe essere uno dei protagonisti della squadra e non essere relegato in panchina a fare da alternativa. Quindi è ovvio che la Lazio dovrà capire prima da parte di Reja come eventualmente vorrà utilizzare il Miroslav Teutonico, per poi riferire il progetto allo stesso giocatore e verificare la voglia dello stesso di sposare la causa biancoceleste. Ai microfoni di Sky l'allenatore della Lazio ha comunque già espresso gradimento per il centravanti della nazionale tedesca e quindi ha praticamente dato il suo benestare all'avvio della trattativa. Tare la prossima settimana volerà in Germania e cercherà di tornare con il contratto di Klose firmato.

L'unica perplessità che il presidente Lotito ha è la paura di ripetere l'esperienza avuta con Cruz, che ingaggiato a parametro zero, non ha espresso quel valore in più che fino all'anno prima aveva dato all'Inter. Dalla sua Klose ha che, invece di avere 36 anni come Cruz, ne ha quasi 33, quindi due stagioni di alto livello le garantirebbe, e garantirebbe anche quell'esperienza internazionale necessaria ad affrontare la competizione europea. Inoltre l'ariete Polacco - tedesco darebbe peso in avanti con la sua capacità realizzativa che non è venuta mai meno sia nel club che in nazionale. Klose presto si guarderà intorno per trovare sistemazione, andare ora a trattare sarebbe strategicamente fondamentale per non avere molta concorrenza in giro, e darebbe subito entusiasmo a tutto l'ambiente della tifoseria che vedrebbe molto bene l'acquisto di Klose. Le alternative al centravanti tedesco al momento sono Maxi Lopez e Gilardino, ma prendere il primo significherebbe darsi la zappa sui piedi in quanto non più di un anno e mezzo fa la Lazio lo aveva in mano per poco meno di due milioni, ed ora invece lo dovrebbe pagare ben 10 milioni dal Catania che non ha nessuna intenzione di fare sconti. Su Gilardino invece c'è non solo il prezzo proibitivo, circa 18 milioni di euro, ma anche l'eventuale ingaggio da proporre al giocatore, non meno di 3 milioni di euro a stagione.

Quindi alla fine se consideriamo che con Klose la Lazio non spenderebbe soldi per il cartellino, ecco che l'ipotesi d'ingaggio di 2,5 milioni per due anni da dare al tedesco, diventa una soluzione tecnica ottimale, e una situazione economica alla portata del budget biancoazzurro. Tutto sta ora a capire se Lotito e Reja vorranno davvero puntare su di lui, i segnali sembra ci siano, e questo viaggio organizzato in Germania per parlare col giocatore è la conferma che Lotito non vuole perdere tempo questa volta, e soprattutto vuole chiudere in fretta.


24 Maggio

Dall'Ansa:

Miroslav Klose (32 anni) lascerà il Bayern Monaco. L'attaccante tedesco ha molte pretendenti, a cominciare dalle due inglesi Everton e Tottenham. Secondo il quotidiano Bild, sono per ora le due squadre più accreditate per la firma del tedesco. Nella lista ci sono anche Valencia e Juventus, ma solo per un moderato interessamento.

25 Maggio

Da Leggo:

Per la Lazio una priorità, per Reja una vera e propria fissazione. La ricerca di un attaccante si preannuncia come il nuovo tormentone estivo. La scelta del goriziano di restare in biancoceleste, d'altronde, è maturata dopo le rassicurazioni del presidente, pronto ad assecondare le richieste del tecnico. Nella lista dei preferiti ci sono Maxi Lopez, Klose e Gilardino. In queste ore Lotito e Tare stanno preparando un blitz in Germania per Miroslav Klose. In scadenza di contratto, potrebbe arrivare a parametro zero ma chiede tre milioni di euro netti a stagione. Il diesse biancoceleste e il presidente proveranno a convincerlo ad abbassare le sue richieste, proponendo un biennale da due milioni netti a stagione più i premi. Pur 32enne, il bomber, tranne le ultime due stagioni dove non è stato impiegato con una certa continuità, è sempre andato in doppia cifra e in Europa vanta ben 72 presenze con 24 reti. Sul giocatore c'è anche il Milan, che in queste ore sta seguendo un altro obiettivo della Lazio: Gilardino, tornato d'attualità nonostante i biancocelesti abbiano mancato la Champions. L'attaccante è stato infatti indicato dallo stesso Reja come il giocatore ideale per l'attacco biancoceleste. A parlare per lui sono i numeri: 168 gol in carriera, in tre stagioni alla Fiorentina ha segnato 46 reti. L'ultima opzione resta Maxi Lopez, che già da tempo ha annunciato il suo divorzio dal Catania, anche se i dieci milioni chiesti dal Catania hanno raffreddato l'interesse di Lotito che, due stagioni fa, lo avrebbe potuto acquistare per tre.

30 Maggio

Dal Messaggero:

Miroslav Klose sta per dire sì alla Lazio. Pare sia proprio lui il primo colpo di Claudio Lotito in questo mercato, per l'attacco del prossimo anno. Dalla Germania rimbalzano notizie nei siti sportivi specializzati, secondo le quali il centravanti, svincolato dal Bayern Monaco, è stato a Roma due settimane fa, con la moglie Silvia, per conoscere la proposta della società biancoceleste. Un biennale a circa 1,8 milioni di euro a stagione. Tanti piccoli indizi, sommati uno a uno, portano al clamoroso retroscena. Entrambi, soprattutto la moglie, sarebbero rimasti entusiasti di Roma. "Una città fantastica", avrebbe raccontato Silvia a chi gli chiedeva della possibilità di trasferirsi nella capitale. Non solo. Tra gli amici consultati in questi ultimi e decisivi giorni c'è l'ex compagno di squadra nel Bayern Luca Toni. All'ex bomber della nazionale azzurra, che Roma la conosce bene, Klose ha chiesto informazioni sul campionato italiano e sulla Lazio. Pare, inoltre, che Toni l'abbia quasi spinto ad accettare la proposta laziale ad occhi chiusi. Insomma, non resta che aspettare e vedere cosa succede in questa settimana, anche perché di mezzo ci sarebbe anche il Milan.

In questo primo approccio con la Lazio di quindici giorni fa a Roma (il 19 maggio dovrebbe essere il giorno del blitz), l'attaccante avrebbe conosciuto il presidente Claudio Lotito, il ds Igli Tare e probabilmente anche l'allenatore Edy Reja. A parte Maxi Lopez e Gilardino, il tecnico goriziano non ha mai nascosto il proprio gradimento per la punta tedesca. "Maxi Lopez, Gilardino e Klose? Spero proprio che arrivi uno di questi tre. Il salto di qualità è garantito", le parole di Edy il giorno dopo la vittoria di Lecce. Di sicuro Miroslav Klose è un attaccante che sa come si fa gol e nel campionato appena concluso la Lazio qualche problema lì davanti ha dimostrato di averlo, eccome.

Klose, nato nel 1978 a Opole in Polonia ma naturalizzato tedesco, tra pochi giorni compirà 33 anni. Non è più giovanissimo, vero, ma si tratta sempre di un giocatore di grandissima esperienza, integro fisicamente, che in carriera può vantare numeri eccezionali: 165 gol in 417 partite di Bundesliga, 61 reti in 108 presenze con la maglia della Germania. Ha giocato tre mondiali, 2002, 2006 (capocannoniere) e 2010, segnando complessivamente 14 gol. Solo Ronaldo ha fatto meglio di lui. Alla nazionale sono legate due piccole curiosità a tinte biancocelesti. La prima è di ieri sera, visto che la Germania ha incontrato l'Uruguay dei due laziali Muslera e Gonzalez. L'altra è datata 24 marzo del 2001, il giorno del suo debutto e del primo gol. La Germania affronta l'Albania, vincendo 2 a 1 e la particolarità è che i marcatori di quella notte sono Klose da una parte e l'attuale ds della Lazio Igli Tare dall'altra.

Per le sue caratteristiche Klose rappresenta l'attaccante ideale per la Lazio, partner perfetto per Zarate, ma anche per Kozak e Rocchi. Miroslav è potente, dotato di una eccellente tecnica e fa gol da qualsiasi posizione, con entrambi i piedi e di testa. Insomma, un bomber nato. Proprio di quello di cui ha bisogno la Lazio. Senza trascurare il fatto che l'attaccante tedesco sia un personaggio di grande spessore. Basti pensare che fino al '99 faceva il falegname e conteporaneamente giocava nelle riserve del Kaiserslautern, di cui è ancora adesso grande tifoso. E' sposato con Silvia e padre di due gemelli, Luan e Noah. E' un predestinato, visto che il papà Jozef è stato un calciatore professionista a buoni livelli (ha giocato in Francia nell'Auxerre), ma pure la mamma, Barbara Jez, è un'atleta importante e personaggio di spicco in Polonia: portiere della nazionale polacca di pallamano. Se sarà sì, Klose può rappresentare per la Lazio quello che Raul ha rappresentato per lo Schalke 04: esperienza e gol.

31 Maggio

Dal Corriere dello Sport:

"Sto valutando delle offerte e la Lazio è tra queste". Così Miroslav Klose conferma l'interesse del club biancoceleste. L'attaccante del Bayern Monaco potrebbe arrivare a Roma per rinforzare l'attacco di Reja. "Ho seguito spesso la Lazio - rivela Klose alla redazione di Golmania - e so che ha una rosa molto ben attrezzata. Zarate, Hernanes, Ledesma, Dias, sono tutti elementi di spessore tecnico. E poi hai dei colori che mi piacciono, mettono allegria, e essere allegri vuol dire tanto in questa vita che non ti regala nulla".

L'attaccante fa una promessa: "Devo parlare bene con la dirigenza laziale, però posso dire ai tifosi che se verrò non vi deluderò, ho entusiasmo da vendere, e la mia maglia a fine partita è sempre la più sudata, io non mollo mai. Io e mia moglie siamo stati a Roma in vacanza e la città è fantastica, anche il cibo è speciale. Al Bayern ormai non ero più nei loro progetti tecnici ed io il prossimo anno voglio ancora essere protagonista con la nazionale e quindi ho bisogno di giocare con più continuità. Poi una nuova sfida in una piazza e un campionato importante mi affascina. A 33 anni non mi sento vecchio anzi, sono molto stimolato dal fatto che mi rimetto in gioco del tutto in un altro ambiente. A gennaio il Bayern voleva dei soldi che la Lazio non era disposta a dare. Ora invece sono io il padrone del mio destino".

1 Giugno

Dall'Ansa:

Tra la Lazio e Miroslav Klose sbuca il Trabzonspor (Trebisonda), club turco di serie A che sta cercando di imporsi, con l'offerta di un clamoroso ingaggio, nella rincorsa all'attaccante tedesco del Bayern Monaco, in scadenza di contratto. Domani – scrive la stampa turca – la dirigenza del Trabzonspor incontrerà Klose per presentargli un'offerta "pesante": un biennale da 3,5 milioni a stagione, quasi il doppio rispetto alla proposta biancoceleste.

2 Giugno

Dal Corriere dello Sport:

Diminuiscono i dubbi, crescono gli indizi sul futuro di Miro. Il tam-tam mediatico in Germania lo vede al centro della campagna di potenziamento della Lazio. Ha poco credito la pista turca del Trabzonspor, anche se le curve del mercato sono imprevedibili. L'ultimo flash di ieri sera sul sito tedesco di Fussball era molto eloquente: "Miroslav Klose andrà con tutta probabilità alla Lazio". La decisione starebbe maturando dopo l'offerta biancoceleste di un contratto biennale, quindi con la prospettiva di avere un posto fisso anche quando scatteranno le qualificazioni per i Mondiali in Brasile, dopo il campionato d'Europa dell'anno prossimo.

Il bomber di origine polacca vuole continuare a servire proficuamente la Germania per il quarto Mondiale consecutivo. "Miroslav Klose diventerà campione del mondo nel 2014", ha dichiarato al giornale Kicker che gli ha chiesto il titolo di giornale che lui vorrebbe leggere prima di concludere la carriera. Il nuovo contratto che lui sperava di ottenere dal Bayern, anziché col presidente Uli Hoeness potrebbe firmarlo molto presto con Claudio Lotito. Potrebbe essere il regalo più gradito per il giorno del suo 33º compleanno il 9 giugno. Gli amici dicono che per quella data potrebbe avere smaltito la forte contusione all'addome che ha rimediato domenica nell'amichevole con l'Uruguay e gli impedisce di giocare in questi giorni contro l'Austria e l'Azerbaigian. Ora pensa a curarsi, per non compromettere la preparazione della prossima stagione. La rottura col Bayern non gli ha tolto l'entusiasmo: "Una nuova squadra e un nuovo campionato mi affascinano". Sarebbe la sua prima esperienza all'estero. In Italia, sulle orme dei cannonieri teutonici del passato del calibro di Voller, Riedle e Bierhoff.

3 Giugno

Dal Corriere dello Sport:

La Lazio ha trovato il bomber internazionale e d'esperienza che Reja cercava. Miroslav Klose è vicinissimo alla firma con il club biancoceleste. Le voci si rincorrono in tutta Europa ma in Francia l'affare sembra ormai certo, secondo quanto scrive l'Equipe: "In scadenza di contratto con il Bayern Monaco, Miroslav Klose ha trovato un accordo con la Lazio. Secondo le nostre informazioni l'attaccante dovrebbe firmare un contratto biennale". Il Bayern ha già provveduto a rimpiazzare il bomber, che cercava continuità di impiego per raggiungere il traguardo della convocazione agli Europei l'anno prossimo, con Nils Petersen, 24 reti nella B tedesca.

Dal sito Datasport.com:

Miroslav Klose fa gola a tanti. Il centravanti tedesco, in scadenza con il Bayern Monaco, è sul taccuino di numerosi club in giro per l'Europa. Troppo ghiotta l'opportunità di mettere sotto contratto a parametro zero un indiscutibile bomber. La Lazio di Lotito è in piena corsa per garantirsi le sue prestazioni, ma dall'Inghilterra giungono notizie di una forte concorrenza. Secondo il 'Daily Mirror' Everton e Tottenham sono fortemente interessate a Klose. Il manager dei Toffees David Moyes avrebbe intenzione di offrire un contratto molto dispendioso al tedesco, in modo da convincerlo a sbarcare in Premier League. E Harry Redknapp, coach degli Spurs, starebbe seguendo le evoluzioni della vicenda con grande attenzione.

4 Giugno

Dal sito Golcalcio:

Dalla Spagna dal sito internet Mundodeportivo.com, è uscita la notizia, confermata anche dal sito tedesco Fussballtransfers.com, che gli agenti dell'attaccante di origine polacca, abbiano tentato di offrire il loro assistito all'Atletico Madrid trovando però una risposta negativa da parte della dirigenza madrilena. La motivazione sta nel fatto che un attacco già composto da Forlán, Agüero, Diego Costa, Adrián e Borja non ha bisogno di ulteriori aggiustamenti, e Klose potrebbe fare comodo solamente in caso di cessione dell'uruguayano Forlán che però ha fatto sapere di avere intenzione di rispettare i due anni di contratto che lo legano ai colchoneros. Al momento dunque, il bomber tedesco non rientra nei piani dell'Atletico Madrid, ma se la Lazio non vuole brutte sorprese dovrà chiudere al più presto l'operazione.

6 Giugno

Dall'Agi:

Miroslav Klose è sul mercato. L'attaccante tedesco, infatti, ha definitivamente rotto il legame con il Bayern Monaco, che non rinnoverà il suo contratto, la cui scadenza è imminente. "I negoziati non hanno portato ad un accordo e il contratto di Klose, in scadenza al 30 giugno 2011, non sarà prolungato", spiega la società bavarese in un comunicato stampa. "Sfortunatamente i colloqui con Klose non hanno dato risultati positivi - aggiunge Karl-Heinz Rummenigge, presidente del club -. Avremmo voluto rinnovare con lui, ma non è stato possibile trovare l'accordo sulla durata del contratto. A separare le due parti, la richiesta di un rinnovo biennale da parte del giocatore, mentre il Bayern sarebbe stato disposto a prolungare il precedente accordo solo per una stagione. A questo punto, il divorzio di Klose dal Bayern apre la strada al possibile trasferimento dell'attaccante alla Lazio, anche se il nome del centravanti tedesco è stato accostato anche ad altri club europei, tra i quali Valencia, Tottenham ed Everton.

7 Giugno

Dal sito Calciomercato.com

In attesa di conoscere quale sarà la sua scelta definitiva per la prossima stagione, prosegue la telenovela legata al nome di Miroslav Klose. In tarda mattina è arrivata l'ufficialità dell'addio al Bayern Monaco e secondo quanto riportato ieri dal portale tedesco Bild.de la squadra in vantaggio per accaparrarsi le prestazione del centravanti sarebbe stata il Valencia, in quanto la moglie del calciatore avrebbe già visitato la città e una scuola tedesca dove mandare i bambini. Ma dalla Spagna stanno circolando ulteriori sviluppi sulla vicenda dal momento che pare che dietro la visita nel capoluogo della regione della Comunità Valenciana, non ci sia il Valencia ma bensì il poco distante Villarreal.

Il sito internet spagnolo Sportyou.es infatti, conferma la visita della moglie Sylwia in Spagna, ma sostiene che la squadra in contatto con Klose sia quella del "submarino amarillo". A livello di esperienza in campo internazionale Klose è una vera e propria garanzia e sembra che in caso di probabile cessione di Giuseppe Rossi, la squadra allenata da Juan Carlos Garrido avrebbe individuato nel bomber della nazionale tedesca il sostituto ideale per affrontare la prossima stagione nella quale si dovrà anche giocare anche la Champions League. Nuovo colpo di scena dunque in questa trattativa che sembra portare il nome di Klose sempre più lontano dalla Lazio, fino a qualche giorno fa ad un passo dalla Capitale.


8 Giugno

Dall' Ansa delle ore 23:23:

E' ufficiale: Miroslav Klose è un giocatore della Lazio. L'ex attaccante del Bayern Monaco ha firmato un contratto che lo lega alla Lazio per le prossime due stagioni. E' bastata una visita lampo a Villa San Sebastiano, nella residenza del presidente Lotito, per mettere tutto nero su bianco. Il giocatore tedesco, accompagnato dalla moglie e dal procuratore Alexander Shutt, dopo mezzora ha lasciato la villa, con il ds Tare e allo stesso presidente biancoceleste. Domattina effettuerà la visite mediche.


Dal Messaggero:

Ora è ufficiale: Miroslav Klose è un giocatore della Lazio. L'ex attaccante del Bayern Monaco ha firmato il contratto che lo legherà alla Lazio per le prossime due stagioni. L'attaccante tedesco è giunto all'aeroporto Leonardo da Vinci poco dopo le 21 con un volo Lufthansa da Monaco. L'attaccante nello scalo romano è stato assistito da alcuni agenti della Polaria. Giacchetto blu, jeans e t-shirt scollata sul petto, Klose è apparso sereno e sorridente e ha trascorso al telefono parte del breve transito nello scalo.

Miroslav Klose alla vigilia del suo 33° compleanno, si è regalato un biennale da 2 milioni di euro netti a stagione più i bonus. Dopo la resa del Bayern Monaco, anche le altre concorrenti si erano defilate. Rimandata al mittente anche l'ultima offerta arrivata dalla Turchia, sponda Galatasaray: un triennale da 2,5 milioni a stagione, che non ha fatto traballare il tedesco che ha scelto da giorni la maglia biancoceleste per provare a giocarsi con buone chance un posto in Nazionale ai prossimi Europei in Ucraina e Polonia. Proprio questo, uno degli obiettivi, che hanno convinto l'ex Bayern a non lasciarsi sfuggire la sua grande chance in biancoceleste e a mettere nero su bianco, in compagnia del suo agente, Alexander Schuett, e della moglie, la firma sul contratto nella residenza romana (Villa San Sebastiano) del presidente Lotito. Una visita lampo per sposare la nuova avventura con la Lazio. Klose festeggerà i suoi 33 anni nella capitale, dopo le visite mediche di prima mattina alla Clinica Paideia.

9 Giugno

Dalla Gazzetta dello Sport:

Prime parole da laziale per Miroslav Klose, il nuovo attaccante della squadra di Lotito per i prossimi tre anni. "La Lazio è una squadra molto interessante, con giocatori sia giovani che d'esperienza. Sono molto contento di questa nuova avventura, credo sarà una stagione interessante e sono certo che potremo lottare per il primo posto". Lo ha detto Miroslav Klose ai microfoni Lazio Style Radio dopo aver firmato il contratto che lo lega al club biancoceleste per i prossimi tre anni ed essere ripartito per le meritate vacanze.

L'attaccante tedesco, che oggi festeggia il suo 33° compleanno, ha anche lasciato un messaggio ai suoi nuovi tifosi: "Sono molto contento, cercherò di fare del mio meglio in questa piazza che ha una grande squadra e giocatori molto forti". Klose, intanto, questa mattina ha superato brillantemente le visite mediche di rito a cui è stato sottoposto a presso la Clinica Paideia: dopo quasi tre ore di test medici, è passato dal centro di Formello prima di far ritorno in Germania.



La scheda di Miroslav Klose Torna ad inizio pagina